Mal d’amore? Storie finite e con l’amaro nel cuore? Beh… un po’ di dolore, rimpianti, ma amore chiama amore e l’angioletto Cupido è pronto a scoccare un’altra freccia quando meno te l’aspetti. Ma attenti a quanti mostrano di volervi stare vicino, chiedono per sapere con un pizzico di invidia o per far bruciare ferite ancora aperta. Niente ipocrisie. Amore è spontaneità, intensità tra alti e bassi… Ed è il filo conduttore del singolo, ascoltabile dal 10 gennaio scorso sui canali dedicati come spotyfly https://open.spotify.com/album/4iO5JwVyn2zmnbaFkhaIOl?si=DKScUG0aRzSwBUvk5Qifcg , davvero gradevole che ricorda la vena interpretativa di Tiziano Ferro, Paolo Meneguzzi e altri. Per Pasquale , e glielo auguriamo di cuore, è un altro tassello verso il successo dalla tv, ai festival ai concerti. E del resto stoffa e volontà di riuscire ci sono tutti, come ripete nel brano ” Dicono che chiodo schiaccia chiodo è l’unico modo…”


LA Biografia
Non sono sempre stato un cantautore..

Certo ora è un qualcosa che fa parte di me; un qualcosa che mi ha portato a non poter fare a meno di sognare e vivere di passioni…

…ma di questo te ne parlerò dopo…ora lascia che ti racconti la mia storia.

Sono nato e cresciuto a Matera, una piccola città del sud Italia. Ed è proprio da qui che è partita la mia avventura con la musica.

Da piccolo ho sempre avuto varie passioni: teatro, cinema, sport, videogames, ma quella che più mi ha caratterizzato è la musica.

La musica mi rappresenta..e non riuscirei mai a farne a meno.

Ho sempre vissuto con il mito di Ramazzotti, poi mi sono aperto a tutto il genere Pop, di cui ammiro molto: Tiziano Ferro, Francesco Renga, Max Pezzali, Michele Zarrillo, Masini, Vallesi, Zero Assoluto, Carboni, Meneguzzi, Di Cataldo ecc..

Ho iniziato con il canto da quando avevo 5 anni circa e da li non ho più smesso..

Poi, mentre frequentavo le scuole superiori, ho avuto modo di collaborare con i miei coetanei e di esibirmi con loro in diverse occasioni, ma soprattutto ho avuto modo di avvicinarmi ad uno strumento musicale che mi ha aiutato tantissimo a fare ciò che ora sto facendo: la chitarra.

Dopo il periodo delle superiori ho scoperto altre 2 passioni: la lettura e la scrittura..

La scrittura, in particolare, è stata fondamentale perchè mi ha portato, col tempo, prima a scrivere poesie e poi, successivamente, canzoni.

E’ stato così che, canzone dopo canzone, ho deciso di incidere un EP autoprodotto di 6 inediti..

Il mio obiettivo ora è quello di farmi conoscere il più possibile attraverso questo disco ( che puoi trovare nella sezione “discografia”, oppure nei vari Digital Store), per cercare di fare quello che i grandi cantautori fanno..

…”emozionare la gente attraverso la musica”…