Mentre prosegue la campagna abbonamenti per la stagione 2021/2022, ecco il secondo appuntamento della rassegna musicale dell’Orchestra della Magna Grecia, in programma Sabato 27 novembre 2021 a Matera, presso l’Auditorium Cava del Sole, alle ore 21.00, con un concerto tutto dedicato a Tchaikovsky.

Sarà un concerto straordinario – spiega Piero Romano, Direttore Artistico dell’Orchestra della Magna Grecia – con l’esecuzione del trascendentale concerto per violino e orchestra op. 35 eseguito da Oleksandr Semchuk in qualità di solista. L’orchestra sarà guidata dalla bacchetta “rosa” di Gianna Fratta. Intanto – come anticipato – prosegue a pieno ritmo la campagna abbonamenti (Poltronissima, 175 euro – Poltrona 155 euro).”

Il nostro obiettivo legato alla campagna abbonamenti – spiega Piero Romano, Direttore Artistico OMG – non è semplicemente di ordine numerico ed economico. Avere un numero di abbonati che cresce ogni anno significa irrobustire il legame fecondo con Matera e con il bacino murgiano, che ci segue con grande attenzione. La nostra stagione – grazie alla preziosa collaborazione delle istituzioni locali e degli sponsor – ha saputo conquistare, nel tempo, uno spazio prezioso nel panorama culturale della città, grazie ad un programma sempre più eterogeneo, curioso, frizzante, capace di assecondare gusti musicali diversi, ma soprattutto spingendosi verso sperimentazioni musicali ardite, che hanno portato la nostra orchestra ad essere la “spalla musicale” ideale di artisti della musica pop e moderna. E il pubblico ci ha sempre ripagato con la propria fiducia.

La stagione 2021/2022 della OMG si presenta, in questa prospettiva, estremamente interessante, con un cartellone che vedrà la partecipazione di Semchuk diretto da Gianna Fratta, Paolo Jannacci e un tributo al geniale papà Enzo, l’“anticonformista” Lucas Debargue, la stella inglese Carly Paoli, gli Extraliscio, la figlia d’arte Frida Bollani-Magoni (Chiesa del Cristo Re). Proseguendo con Brunello, Kurt Elling, ilCarnival Party (tutti in maschera!), la violinista Sinranossian e Barcelona Opera Rock. Dirigono Piovano, Sivilotti, Molinelli, Romano e Marcianò, nuovo direttore principale dell’OMG.”

Per offrire ai nostri spettatori una accoglienza adeguata – ha concluso Piero Romano – abbiamo stretto una partnership con l’Auditorium Cava del Sole, una struttura moderna collocata in una storica cava di tufo di grande pregio naturale ed artistico che crea, di fatto, uno “spettacolo nello spettacolo”.