Niente. Il luogo del concerto all’alba di domenica 29 agosto, per una giornata intensa, che concluderà la fase finale dell’agosto del Gezziamoci 2021, continua a restare segreto. O, all’inglese, top secret. Sulla Murgia, nei Sassi in una spianata da ”rave party” , dietro a un muro, in una piazza ”urbana” o in un luogo inedito o scontato di Matera. La risposta a tanta curiosità è destinata a restare senza risposta. Restano solo il raduno in piazza della Visitazione, alle 5.00, con la raccomandazione ( acquisto del biglietto a parte) di usare scarpe comode.Il presidente dell’Onyx Jazz Club, Luigi Esposito, non parla nemmeno sotto tortura e nè si strappera i capelli ( vista la diratura pilifera del capo) e del resto dopo quel ” roba da strapparsi i capelli” parlando – in conferenza stampa all’Hotel del Campo- di Alex Tavolazzi ( ex Area, in concerto a Matera al cinema Kennedy nella Prima Repubblica e poi tornato di recente) o dell’immarcescibile Tullio De Piscopo o in napoletano De Pisckopo che ha saluto il pubblico del gezziamoci con un assolo di batteria in vista del concerto di domenica sera sul terrazzo di Palazzo Lanfranchi con Moroni e Zunino. Il programma di quest’anno è di quelli da assaporare, tra percorsi di jazz, olio, vino, mostre, laboratorio e concetti green perchè il festival era ed è sostenibile. Del resto i messaggi del banditore, di quel Rino Locantore, che ha contagiato il figlio Piernicola e la Conturband, sono lì nella storia del Gezziamoci. Un evento storicizzato che va promosso per tempo. Non dipende dall’Onyx, ma dagli altri attori del territorio di fare sistema per Matera (e non solo) e per la Basilicata. Domani sera,intanto, esordio con un omaggio a Franco Battiato, nella originale interpretazione di Saverio Pepe.

MARTEDÌ 24 AGOSTO MATERA, Giardino Hotel del Campo
ore 18:00 JAZZ&VINO e Olio
Percorsi guidati di oli e vini del territorio di Matera a cura di OnyxAmbiente – Prenotazioni info@hoteldelcampo.it
Pillole per conoscere le auto elettriche in collaborazione con Lion Service concessionaria Peugeot Matera
ore 20:30 PEPE CANTA BATTIATO
Saverio Pepe, voce – Pier Domenico Niglio, programmazione elettronica

MERCOLEDÌ 25 AGOSTO MATERA, Giardino Hotel del Campo
ore 18:00 JAZZ&VINO e Olio
Percorsi guidati di oli e vini del territorio di Matera a cura di OnyxAmbiente – Prenotazioni info@hoteldelcampo.it
Pillole per conoscere le auto elettriche in collaborazione con Lion Service concessionaria Peugeot Matera
ore 20:30 SCHIAVONE CICCHETTI DUO
Emanuele Schiavone, voce – Angelo Cicchetti, chitarra e voce

GIOVEDÌ 26 AGOSTO MONTESCAGLIOSO, Abbazia Benedettina San Michele Arcangelo

ore 20:30 FABIO GIACHINO piano solo

VENERDÌ 27 AGOSTO MATERA, Terrazzo Palazzo Lanfranchi
ore 18:00 Gerlando Gatto presenta il suo libro “Il Jazz Italiano in epoca Covid”
ore 20:30 GIOVANNI AMATO & STRINGS
Giovanni Amato, tromba – Mario Castellano, pianoforte – Marco De Tilla, contrabbasso
Pasquale Fiore, batteria & Quintetto di archi più due clarinetti, un flauto, un fagotto – Dirige Giovanni Di Napoli

SABATO 28 AGOSTO MATERA
ore 11:00 APERITIVO CON LA STORIA DEL JAZZ Giardino Hotel del Campo
Oltre un secolo di musica afroamericana, quella di Parker, Davis e Coltrane, raccontato dalle “radici” fino alla contemporaneità.
Luigi Onori presenta il libro di Luigi Onori, Riccardo Brazzale e Maurizio Franco edito da Urlico Hoepli Milano.
Dialoga con l’autore Fabio Caruso. A cura di OnyxLibro, Presidio del libro Matera. Prenotazioni info@hoteldelcampo.it
ore 20:30 TRIO KALÁ Terrazzo Palazzo Lanfranchi
Rita Marcotulli, pianoforte – Ares Tavolazzi, contrabbasso – Alfredo Golino, batteria

DOMENICA 29 AGOSTO MATERA
ore 05:00 RITA MARCOTULLI Secret Place
Concerto all’alba con RITA MARCOTULLI, pianosolo. Trekking urbano.
Appuntamento alle ore 5.00 in Piazza della Visitazione. Si raccomandano scarpe comode! Quota di partecipazione 5€
ore 17:30 CONTURBAND CON I BANDITORI RINO E PIERNICOLA Per le vie del centro storico
I messaggi del banditore.
ore 21:00 DE PISCOPO – MORONI – ZUNINO TRIO Terrazzo Palazzo Lanfranchi
Tullio De Piscopo, batteria – Dado Moroni, pianoforte – Aldo Zunino, contrabbasso

E DOPO…A SETTEMBRE
GIOVEDÌ 9 SETTEMBRE MONTESCAGLIOSO, Abbazia San Michele Arcangelo
ore 20:30 ALFIO ANTICO QUARTETTO “Anima ‘Ngignusa”
A 21 anni da Anima ‘Ngignusa CdOnyx 008, ritorna a Matera il quartetto storico di Alfio
Alfio Antico, voce, tamburi a cornice – Raffaele Brancati, sassofoni
Amedeo Ronga, contrabbasso – Paolo Sorge, chitarra

ATTIVITÀ PARALLELE
DAL 24 AL 29 AGOSTO MATERA, Hotel del Campo

JAZZ FRAMES (grazie per le foto a Enza Doria, curatrice della sezione fotografia dell’Onyx)
Mostra di acquerelli sui personaggi del jazz realizzati da Saverio Salvemini,
Professore Senior dell’Università Bocconi di Milano.
Questa mostra è frutto di una triplice contaminazione: la musica jazz, l’acquerello e il framing. Tre ingredienti in parte tra loro anche contraddittori. Innanzitutto i miei musicisti preferiti – non certo la storia della musica jazz – incluso qualche artista eterodosso, che magari garà arricciare il naso ai puristi (“Carosone, ma che c’entra?”).
Una musica imperfetta, un po’ sghemba e sporca, con scarti di lato e un mix di swing e di saudade.

Poii l’acquerello, con l’acqua che scivola da tutte le parti e i contorni che non trattengono ma con le tinte su tinte più dolci e aggrazziate possibili. La tera dimensioneè la prospettiva, il frame , l’inquadratura.

Un taglio fotografico che imbriglia i primi due aspetti, un po’ anarchici. Il frame che struttura, che spiazza, che rende i personaggi protagonisti unici.