7 Cantine, 7 Vini, 7 Piatti Tipici!  “Cantine Aperte” a San Mauro Forte (Mt) torna in occasione della festa del Campanaccio 2015, venerdì 16 gennaio, a partire dalle ore 11,00.

Una giornata in cui i protagonisti saranno i prodotti tipici e le  “Grott”, ossia le cantine di privati cittadini, scavate da secoli nel tufo in una zona a nord del paese. E non solo. A fare da corollario anche la cultura dell’accoglienza, tipica degli abitanti del paese, le bellezze architettoniche, i palazzi baronali, le viuzze del centro storico la tradizione dei rintocchi dei campanacci.

Dalle 16,30 l’Associazione Ambiente e Natura costituita da un gruppo di giovani, e presieduta da, Giuseppe Malacarne,  organizzerà visite guidate nel piccolo borgo sanmaurese tra i maestosi palazzi baronali di Acquaviva, Bitondo, Lauria, Arcieri con i loro pregiati portali e la loro aristocratica storia. E poi ancora il Convento, la Torre dell’Orologio, La Chiesa Madre, la Torre Normanna, fino a dipanarsi nello scenario naturalistico di ineguagliabile bellezza delle Cantine, in cui si conserva il vino per tutto nonché luogo ideale per serate goliardiche tra amici.

E proprio nelle Grott, sarà possibile gustare i piatti tipici della tradizione locale accompagnati dagli ottimi vini autoctoni.

Sette Cantine diverse per un percorso eno-gastronomico. Dall’antipasto al dolce passando per gli imperdibili “scozz’l damen’l pancetta e fagioli”, “La pastorale” (pecora cotta con verdure), le prelibate frittate con cipolla e con peperoni cruschi e tra i dolci, “scarpedd” (frittelle di pasta lievitata) e friselline con il pistacchio di san Mauro.

In ogni cantina si potrà degustare un vino diverso e appropriato ai vari piatti. Ma occorre prenotare in fretta perché già da qualche giorno è elevata la richiesta di partecipazione.

Il pacchetto completo (visita guidata+percorso eno-gastronomico) viene proposto al prezzo di Euro 25,00 a persona.

Per info e prenotazioni: 339-6347432 (Giuseppe)

pagina Facebook Ambiente Natura
 

cantine aperte1