Dici Gospel ed è subito aria di festività natalizia. E per respirare questa imperdibile aria di festa che la rassegna Basilicata Gospel Festival è giunta con successo alla sua quinta edizione.

Mercoledì 28 dicembre farà a tappa a Grassano la carovana itinerante di musica gospel organizzata dall’associazione culturale “Il Circo dell’Arte” di Venosa in collaborazione con la Artistica Management di Pasquale Cappiello.

In programma il concerto della Atlanta Christian Chorale, quartetto voci e piano che si esibirà dalle ore 20.30 nell’Auditorium Comunale della Pace. Grazie alle straordinarie voci e alle inconfondibili sonorità black della formazione americana, il pubblico potrà ascoltare celebri brani come “Total praise”, “Enjoying Jesus (Hallelujah)”, “When the saints go marching in”, “Oh happy day” e tanti altri classici della tradizione gospel.

Il Basilicata Gospel Festival è un grande evento che regala l’energia e la carica emotiva della vera musica gospel degli Stati Uniti. Ogni anno ospita esclusivamente formazioni internazionali, consentendo un vitale scambio culturale e permettendo agli spettatori di conoscere il gospel originale dei neri d’America: un canto che racchiude fede, amore e gratitudine, che sa emozionare, trascinare, comunicare messaggi di gioia. La quinta edizione della manifestazione coinvolgerà, fino al 5 gennaio, cinque centri lucani (Castelgrande, Abriola, Grassano, Lauria, Venosa), uno campano (Sant’Andrea di Conza) e uno pugliese (Minervino Murge).

La Atlanta Christian Chorale riunisce alcuni tra i più apprezzati interpreti della scena gospel afro-americana ed è guidata da Marsha Wilson, membro del prestigioso Gospel Music Workshop of America e figura carismatica del gospel made in USA. Completano la formazione Derrick Tuggle, Portia Houze e Elvis Lewis Jr. al pianoforte, tutti professionisti che hanno collaborato con importanti musicisti e gruppi del panorama gospel. Provenienti dalla Georgia, regione nel Sud degli Stati Uniti fortemente legata alla tradizione gospel, combinano la potenza vocale con la spiritualità tipica di questo genere musicale, proponendo brani spiritual che affondano le radici nei canti degli schiavi di colore impiegati nei campi di cotone del Sud degli Stati Uniti, mescolati ai moderni suoni del soul e del rhythm and blues.

Dopo Grassano, il tour del Basilicata Gospel Festival proseguirà con le seguenti tappe: Sant’Andrea di Conza (30 dicembre), Minervino Murge (1 gennaio), Lauria (4 gennaio), Venosa (5 gennaio).

2016_manifesto