Un contributo simbolico per l’acquisto di materiale o strumenti didattici e tanti buoni consigli per i ragazzi dell’ultimo anno delle medie superiori di Matera che si apprestano, dopo la prova d’esame, a orientarsi nel mondo del lavoro o in quello della formazione universitaria per realizzare un sogno nel cassetto o avviarsi a una carriera (si spera) di successo. Strada in salita nella lunga stagione di Quarantena, con l’apertura della fase 2, da epidemia da virus a corona. Ma il Rotary Matera ci crede e anche quest’anno, nonostante il distanziometro virtuale delle modalità webinar che favorisce rapporti e didattica, si è concluso nel migliore dei modi il service “Preparazione al mondo del lavoro”. L’arrivederci, come dalla nota che segue, al prossimo anno scolastico, in aula.

Concluso il Service “Preparazione al mondo del lavoro”
Un contributo di 200 euro per l’acquisto di materiale o strumenti didattici è stato donato dal Rotary Club Matera ai cinque Istituti materani, coinvolti in una serie di incontri che il sodalizio, presieduto da Raffaele Braia, ha organizzato per giovani studenti delle V Classi, che hanno avuto l’opportunità di ascoltare e confrontarsi su tematiche quali la Digital Innovation, l’etica e la leadership. All’evento conclusivo del service “Il Rotary Matera al servizio delle nuove generazioni per la preparazione al mondo del lavoro”, che si è svolto in modalità webinar, dopo i saluti da parte del Presidente Raffaele Braia è intervenuto il Prof. Riccardo Giorgino, in qualità di Presidente della Commissione Distrettuale Rotary Foundation, Distretto 2120, che ha evidenziato l’importanza e il supporto che da 4 anni la Fondazione ha nei confronti delle azioni messe in atto dal sodalizio materano, complimentandosi per la qualità e l’efficacia. Ha introdotto i lavori condividendo i numeri raggiunti anche per quest’edizione, Antonio Braia, Presidente della Commissione Rotary Foundation del sodalizio materano. “Voglio ringraziare – ha detto Antonio Braia, i Presidi e i docenti per aver accolto l’offerta e la disponibilità rotariana a promuovere orientamento e cultura d’impresa nella scuola. I giovani rappresentano la vera forza della nostra società e siamo felici di aver portato loro a riflettere su un tema dai profondi risvolti non solo sociologici, ma anche etici, proprio della tradizione rotariana”. La parola è passata ai veri protagonisti del service, gli studenti, i loro Dirigenti Scolastici e Coordinatori del progetto, moderati dal Segretario di Club, Rosaria Cancelliere. Tanti gli interessanti spunti, di grande spessore e contenuti, arrivati dagli studenti Andrea Di Taranto, Alina Chironna, Mateusz Addelsee, Vito Esposto, Claudia Braia, Margherita Zito, Antonella Cancelliere, Francesca Festa e Nicolò Mastromattei in rappresentanza dei 1000 studenti. I ragazzi hanno espresso le proprie considerazioni sull’esperienza vissuta, che li ha portati a crescere e a comprendere valori importanti per vivere in modo esemplare nella società. Emerso dai li loro interventi il concetto del “leader positivo”, del leader che non deve mai smettere di essere curioso o un leader visto come un uomo che vive di valori, valorizzando le diversità. Aspetto molto apprezzato è stato quello di aver approfondito, nel mese di novembre, tematiche sul mondo Digitale, strumenti poi diventati strategici nella didattica a distanza. “L’intento del Rotary – ha evidenziato il Presidente Raffaele Braia – è quello di portare avanti i ragazzi che devono arrivare preparati e maggiormente consapevoli alle sfide future e devono essere in grado di decidere per il bene comune”. I Dirigenti Scolastici degli Istituti coinvolti: Rosaria Cancelliere dell’I.I.S. “I. Morra – L. Da Vinci”, Antonella Salerno dell’ITCG “Loperfido Olivetti”, Marialuisa Sabino del Liceo Scientifico “Dante Alighieri”, Antonio Epifania dell’I.S “G.B. Pentasuglia” e Rosanna Papapietro del Liceo “T. Stigliani”, hanno ringraziato il Rotary per l’attenzione che da quattro anni hanno nei confronti degli studenti di Matera. Ad affiancare i Presidi vi erano anche i docenti coordinatori, Mariangela Lisanti, Maurizio Gaudio, Terry Paolicelli, Domenico Colonna, Cinzia Di Noia e Costanza Notarangelo, che hanno stimolato e affiancato i ragazzi in questo importante percorso di crescita. Nella seconda parte dell’evento è intervenuto Pasquale Costante, Referente PNSD dell’Ufficio Regionale Scolastico della Basilicata, condividendo con i presenti il grande lavoro che in questo delicato momento sta facendo il Miur per valorizzare al meglio la didattica a distanza. Tanti gli interventi che si sono susseguiti, tra cui quelli di Gianvito Giannelli, Governatore Nominato Rotary International D2120, Rocco Giuliani, Past Governor Rotary D2120, Luca Gallo Past Governor Rotary 2120, Nicola Auciello Governatore Designato Rotary D2120, confermando l’importanza del service e il ruolo straordinario dei rotariani nel valorizzare i giovani.

Matera, 19 maggio 2020 Contatto Segreteria: rotarymatera@gmail.com