Quando lo incontrate insieme alla sua ”compagnia” dell’Oasi del Sorriso fatevi contagiare pure. E’ tutta salute per lo spirito, la mente e il corpo, che aiuta a campare meglio nella dimensione del benessere, sopratutto quando le cose non vanno e la ”macchina, per un motivo o per altro, è giù di motore o di carrozzeria. Parliamo dell’ ultrasettantenne cavalier Giovanni Martinelli, specializzato alla L.U.I.C, la libera università itinerante di clownterapia, sotto questo aspetto è un riparatore dell’umore anche per i casi più disperati. E i ringraziamenti migliori sono un ritorno a suon di sorrisi. Una moneta che non ha prezzo. Basta poco.Se poi volete seguire il suo esempio iscrivetevi all’associazione e la vostra vita, insieme a quanti incontrerete, in questa o quella corsia di ospedale cambierà.

OASI DEL SORRISO

Come ogni anno, ci troviamo a fare un bilancio delle attività svolte, dei sorrisi donati, degli occhietti apertisi al mondo.

Viviamo un periodo difficile, fatto di lontananze forzate, mascherine, abbracci con gli occhi, i nostri sorrisi non possono mostrarsi in tutta la loro bellezza ma l’esserci è essenziale per continuare la nostra missione.

Sono trascorsi oltre 13 anni con 1831 turni in giro per i reparti, canzoni e sorrisi per i nonnini nelle case di cura 1246 ninna nanne ad occhietti meravigliosi, nonostante tutto, anche in pochi, abbiamo fatto la nostra parte.

Un grazie a chi ci aiuta nel nostro compito, la semplice scelta di donare il 5×1000, può sembrare poco o nulla ma per noi è vitale, ci dà la possibilità di moltiplicare i sorrisi aggiungendoci regalini e cioccolatini…non chiediamo altro, diversamente ci autotassiamo affinché la macchina dei sorrisi non si fermi.

Un grazie a chi, nonostante impegni, famiglia, lavoro, dona il suo tempo, viviamo in un’epoca di corse frenetiche e spesso non ci accorgiamo che c’è chi ha bisogno, proprio ad un palmo da noi…fermiamoci, guardiamoci attorno e doniamo anche un semplice “come stai”, un sorriso, non costa nulla e può fare tanto.

Per il Dott. Sorriso, sono 72 anni, di cui…investiti in abbracci e sorrisi, mi auguro di poter svolgere la mia missione ancora per tanto tempo, insieme ai tanti clowns che condividono con me queste emozioni.

A voi tutti auguro felicità, salute e serenità… un abbraccio al momento evitiamolo ma una miriade di sorrisi, rigorosamente sotto la mascherina, vi invadano tutti.
Con Immensa Stima
Cav. Uff. Giovanni Martinelli