Daklen Di Fato in concerto

Basilicata Circuito Musicale 2019

Presso il Museo di Palazzo Arcieri Bitonti – SAN MAURO FORTE

22 agosto2019 – ore 21,00

Giovedì 22 agosto 2019 grande concerto di fine estate presso il Museo di Palazzo Arcieri Bitonti di SAN MAURO FORTE “In Viaggio In Basilicata”.

Nel cortile dell’antico palazzo nobiliare il pianoforte del Maestro Daklen Di Fato, giovane concertista già apprezzato su prestigiosi palchidi tutto il mondo, offrirà al pubblico magnifiche suggestioni sulle note di Chopin, Schumann e Prokofiev.

L’atmosfera intima del borgo sanmaurese e la vista della monumentale torre normanna faranno da contorno all’esibizione del celebre Maestro che, seppure giovanissimo, vanta esperienze internazionali ed importanti collaborazioni che già all’età di soli nove anni lo portarono a rappresentare l’Italia a Washington, in occasione di un concerto presso l’Ambasciata italiana negli Stati Uniti d’America.

Da quella esaltante esperienza numerose sono state poi le tappe di una straordinaria carriera celebrata con numerosi premi e riconoscimenti, tra i quali merita particolare menzione il conferimento dell’onorificenza di Alfiere della Repubblica Italiana dalle mani dell’allora Presidente Prof. Giorgio Napolitano.

È con viva trepidazione che la comunità sanmaurese e i melomani tutti stanno vivendo l’attesa di questo concerto che segna il ritorno del Maestro Di Fato a San Mauro Forte, paese d’origine dei suoi familiari.

Una serata dunque in cui la musica sarà raffinato intrattenimento e linguaggio di un affettuoso ritrovarsi a casa.

L’evento, ospitato presso il Palazzo Arcieri Bitonti con il patrocinio del Comune di San Mauro Forte, rientra nell’organizzazione Basilicata Circuito Musicale 2019, che grazie al perseverante impegno del Direttore del “Conservatorio E. Duni di Matera”  Maestro Saverio Vizziello promuove la più dotta cultura musicale in tutto il territorio regionale.

In concomitanza con l’evento, il museo In Viaggio In Basilicata ospita l’esposizione PORTALI DI BASILICATA Miniature di Cenzino Evangelista; il gentile pubblico potrà cogliere dunque occasione anche per visitare la mostra in corso al museo.