lunedì, 6 Febbraio , 2023
HomeEventiA Miglionico (MT), si prova a riconnettere i cittadini con la "Cultura...

A Miglionico (MT), si prova a riconnettere i cittadini con la “Cultura in casa”

Si può con un programma di welfare culturale aspirare a riconnettere i cittadini e riaccendere in loro lo spirito di quartiere? E’ quanto si propone “Cultura in Casa”, il nuovo progetto del Comune di Miglionico “per portare la cultura nel salotto dei cittadini ai quali viene data l’opportunità di diventare dei presidi culturali per ospitare attività e manifestazioni di tutti i generi dalla presentazione di un libro a una performance teatrale.”
E’ un esperimento di innovazione sociale e culturale – dichiara l’assessore alla cultura del Comune di Miglionico – per avvicinare le persone alla bellezza che ci aiuta a leggere il mondo; come amministrazione comunale siamo consapevoli che dopo il Covid è sempre più difficile aggregare le persone ed è nostro compito andare casa per casa per costruire una comunità solida, serena e unita. La cultura è uno strumento per fare comunità, una sorta di medicina per l’anima.
L’amministrazione comunale si occuperà in toto dell’organizzazione dell’evento dopo che i cittadini si saranno candidati sul form online (https://docs.google.com/forms/d/1bbyzpRKsf9OdZAxq9S4MBOmEuxcjyw6h2Y2LUbGyJZQ/edit) entro il 5 FEBBRAIO e verranno contattati successivamente dall’assessore alla cultura per decidere tipologia e data della manifestazione.”

Vito Bubbico
Vito Bubbico
Iscritto all'albo dei giornalisti della Basilicata.
RELATED ARTICLES

Rispondi

I più letti