mercoledì, 28 Settembre , 2022
HomeEventiA Corte a corte, Federicus nella regale Altamura in attesa di Carlo...

A Corte a corte, Federicus nella regale Altamura in attesa di Carlo III

Ritorna e con la solennità e le attrazioni che abbiamo apprezzato prima che irrompesse ”la peste del 2020”, la pandemia da virus a corona…a 19 carati, il festival medievale ”Federicus”, che riapre pagine di storia e di ricerca di Altamura. E a scorrere il programma è davvero Fortis…nella organizzazione e nelle attrattive in calendario dal 30 settembre al 2 ottobre. La reale corte, tra nobili, popolani e musici, attende sudditi, pellegrini, viandanti e cercatori di saperi, arte, musica, giochi dell’evo Medio sul tema ” D’onor si degno”. Per tre giorni la città murgiana sarà la capitale dell’impero federiciano e magari, conoscendo l’intraprendenza altamurana, sarà l’occasione per portare l’anno prossimo- chissà- teste coronate di nobile stirpe. Magari re Carlo III, fresco sovrano del Regno Unito e di quello che è un grande mercato mondiale che è il Commenwealth. Good save the King. Dio Salvi il re…e ”welcome” benvenuto nella capitale di Federicus

FEDERICUS 2022: D’onor sì degno
Il tema di questo anno riguarda la regalità di Federico, il suo essere stato signore di molte terre, ricoprendo più troni, il suo manifestare il potere oltre che con la spada, anche attraverso il diritto, il sapere, l’interesse per la natura, le relazioni con culture diverse.

Il titolo nasce dalle parole che Pier delle Vigne, funzionario di corte, attribuisce al suo signore nel XIII canto dell’inferno dantesco. Quarti, cortei, rappresentazioni e allestimenti ruoteranno tutti intorno a questo fulcro e la città diventerà una corte a cielo aperto sotto le insegne del figlio del “secondo vento di Soave”.

IL PROGRAMMA
prg federicus

RELATED ARTICLES

Rispondi

I più letti