Parlare di Zes è importante per tenere alta l’attenzione su questa realtà. Lo dimostra il convegno, partecipato, di giovedì a Ferrandina, voluto e organizzato dall’amministrazione comunale cui faccio i miei più grandi complimenti perché riunire in un unico tavolo (https://giornalemio.it/cronaca/zes-jonica-lappello-da-ferrandina-a-regione-e-governo/) gli attori principali della Zes significa che finalmente è stato attivato quel motore che noi tutti auspichiamo possa portare sviluppo e crescita per il territorio“.

Sono le parole di Francesco Carella, segretario generale della Femca Cisl Basilicata che aggiunge:

Parlare di Zes per noi significa anche dare un colpo di acceleratore sulla bonifica delle aree industriali. Bisogna rendere il territorio efficiente ed efficace puntando sulla logistica e ascoltando i problemi concreti delle aziende che operano ancora in Valbasento come Coopbox, Brianza plastica e Greenswitch. Occorre creare le condizioni per attrarre nuovi imprenditori rendendo il territorio più appetibile e accogliente per le imprese che vogliono investire in Basilicata, terra dalle grandi potenzialità e pronta ad accogliere sfide importanti e innovative“.