Sarà presentato domani mattina,5 novembre 2019,  presso la Camera di Commercio di Matera , lo sportello informativo della Rete Nazionale Eurodesk attivato grazie ad un protocollo di intesa siglato dall’Associazione Zona Franca Matera e dall’Antenna territoriale Eurodesk presso l’Associazione di Promozione Sociale “Maestro Elementare Aurelio Rizzo” di Bernalda.

L’iniziativa, che segue alla proficua collaborazione già avviata nel 2018 tra l’Asp “Aurelio Rizzo” ed il Comune di Bernalda per la costituzione e l’avvio della prima antenna territoriale Eurodesk in provincia di Matera, estende adesso l’operatività dello sportello anche alla Citta dei Sassi. In particolare, sarà ampliata la gamma dei servizi già disponibili presso l’Info Point ZFM, in via Giardinelle n. 14 nella zona Paip di Matera, per fornire agli utenti ( specie docenti e inoccupati/disoccupati di età compresa tra i 16 e 35 anni) informazioni e progetti di mobilità educativa e formativa a livello transnazionale.

Dopo il protocollo siglato con Arlab e Regione Basilicata, ringraziamo l’Antenna Eurodesk di Bernalda– dice il presidente di ZFM, Nino Liantonio- per avere manifestato la sua volontà a collaborare con noi coerentemente alla sua mission. Noi siamo felici di portare e rappresentare anche a Matera, con la nostra esperienza decennale, la rete nazionale Eurodesk, candidandoci come network per progetti di sviluppo sul territorio lucano”.

L’Antenna locale Eurodesk di Bernalda nasce da una collaborazione tra l’Associazione di promozione sociale “Maestro elementare Aurelio Rizzo” ed il Comune di Bernalda.

L’Asp “Maestro elementare Aurelio Rizzo” si è costituita nei primi mesi del 2018 per ricordare fattivamente la figura del compianto educatore mediante iniziative culturali e di aggregazione sociale rivolte, in modo particolare, ai giovani. Di qui l’idea di proporre, come progetto d’esordio, proprio l’attivazione di un’antenna di informazione Eurodesk a livello locale.

Desidero sottolineare come il Comune di Bernalda– dice il Referente di Eurodesk Bernalda, Roberto Rizzo- abbia da subito condiviso la proposta mettendo a disposizione alcuni locali- tra ufficio ed auditorium- presso la sede municipale. Il punto locale Eurodesk di Bernalda, che è l’unico presente in tutta la provincia di Matera, ha l’obiettivo di costruire, sul tema della mobilità educativa e formativa transnazionale dei giovani, una vera e propria rete di associazionismo locale e di professionisti in stretto dialogo e collaborazione con le organizzazioni pubbliche. E noi adesso speriamo, anche grazie all’avviata collaborazione con l’associazione ZFM Matera, di trasformare l’attuale “Antenna” in un’organizzazione stabile non solo per la divulgazione ma anche per il supporto alla gestione e alla progettazione di iniziative”.

Prosegue intanto l’attività di divulgazione e sensibilizzazione sul programma Erasmus+ con gli Infoday nazionali organizzati a Matera dalla rete nazionale Eurodesk e l’Agenzia Nazionale Giovani(ANG).

Domani martedi, in mattinata, presso la Camera di Commercio di Matera 5 novembre 2019, dalle ore 9,30 alle ore 14 il “TrainingDay Erasmus+ /Gioventu’ e Corpo europeo di solidarietà. Nel seminario, moderato dal referente territoriale Eurodesk, Roberto Rizzo, relazionerà per l’Agenzia Nazionale Giovani, Sara Pietrangeli.

Il seminario avrà come obiettivi:

-illustrare gli aspetti principali dei programmi dell’UE per la mobilità transnazionale dei giovani per l’apprendimento nell’ambito dell’educazione non formale;

-approfondire le opportunità di mobilità transnazionale dei giovani e le modalità di partecipazione;

-esaminare i criteri qualitativi e gli elementi utili alla progettazione;

-sostenere l’empowerment dei giovani, attraverso il coinvolgimento e la partecipazione attiva, l’acquisizione di competenze e conoscenze utili alla progettazione del proprio percorso di sviluppo professionale e/o formativo lungo tutto l’arco della vita.

Durante il seminario verranno approfondite le modalità di partecipazione all’iniziativa europea “Progetti di solidarietà” che consente a gruppi di almeno 5 giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni di ideare e realizzare iniziative mirate ad apportare cambiamenti positivi nella propria comunità, migliorando allo stesso tempo il proprio sviluppo personale, civico e sociale. Il gruppo riceve 500 euro al mese per la gestione e realizzazione delle attività di progetto e ha la possibilità di avere un coach che supporti i giovani nella realizzazione del progetto. E’ previsto un finanziamento del 100% dei costi per l’eventuale partecipazione di giovani con minori opportunità.

Per partecipare è necessario compilare il modulo di registrazione, reperibile all’url: https://www.eurodesk.it/2019/td-matera, ove è possibile anche consultare ogni aggiornamento del programma della mattinata, comunque inviato in allegato alla presente comunicazione nella versione pdf.

Programma dei lavori

Di seguito, il programma di massima e le metodologie di lavoro standard sono riassunte di seguito:

09:15 > 09:30 – Registrazione dei partecipanti

09:30 > 10:00 – Benvenuto e saluti degli enti organizzatori

A cura dell’Agenzia Nazionale per i Giovani:

10:00 > 10:30 – La Strategia dell’UE per la gioventù

10:30 > 11:30 – Corpo europeo di solidarietà e progetti di solidarietà

11:30 > 12:00 – Testimonianze di giovani partecipanti

12:00 > 14:00 – Le fonti di informazione, gli strumenti, le modalità di partecipazione:

> Portale Europeo dei Giovani: Attività di volontariato e Corpo europeo di solidarietà | Volontariato

> Database degli iscritti al Corpo europeo di solidarietà

> Quality Label e PASS – Placement Administration and Support System

> Sito nazionale, guida, web form

> Certificato di partecipazione, Youthpass, Europass

Conclusioni ore 13

Eventuali aggiornamenti sul programma sono disponibili alla pagina web: https://www.eurodesk.it/2019/td-matera

Sede dei lavori:

Camera di Commercio di Matera

Sala Conferenze

Via Lucana, 82 – Matera