Fare sistema, sinergie, confronto, concertazione. Una esigenza sentita, a Matera, ma messo in pratica a parole non nei fatti, per problemi oggettivi e soggettivi, che non hanno portato a risultati apprezzabili sopratutto quando si devono affrontare i problemi del sistema produttivo: dalle imposte alla burocrazia, dalla progettualità alle iniziative da mettere in campo per superare la doppia crisi procurata dall’epidemia da virus a corona. Ma questa volta e grazie alla intuizione e alla costanza dell’assessore comunale alle Attività Produttive, Giuseppe Digilio, si è giunti alla firma di un protocollo di intesa con le associazioni imprenditoriali per istituire il tavolo di concertazione ”Forum delle Attività Produttive”. Naturalmente servono concretezza e sintesi, perchè esigenze delle imprese di settori diversi devono trovare risposte e strategie comuni con e dalla politica che ha voglia di fare. Le premesse sono buone, visto che con la concertazione si ha possibilità di confrontarsi e di trovare insieme azioni comuni e, magari, la istituzione di ‘tavoli” tematici e di settore torneranno buoni per semplificare percorsi, trovare soluzioni e strategie comuni di crescita. Ricordiamo l’occasione mancata, e per gran parte voluta, di non dotarsi di un piano strategico per il turismo che ha portato a un vuoto operativo dopo la conclusione dell’anno da capitale europea della cultura, aggravato dalla crisi dell’epidemia da virus a corona. Ora la svolta. E che la disponibilità mostrata dal sindaco Domenico Bennardi, dall’assessore Giuseppe Digilio e dai rappresentanti delle associazioni imprenditoriali porti , con un confronto continuo, a fatti concreti.


Protocollo di Intesa
per l’istituzione del Tavolo di concertazione
“Forum delle Attività Produttive”

tra

Amministrazione Comunale di Matera nella persona del Sindaco, Dr. Domenico Bennardi
e
Confesercenti Provinciale di Matera con sede in Via Ugo La Malfa n. 3/b – 75100 Matera, nella persona della Presidente pro tempore, Martino Angela;

CNA Associazione Territoriale di Matera con sede legale in Via B. Croce n. 21 – 75100 Matera –nella persona del legale rappresentante pro tempore, Leonardo Montemurro;

A.S.A.A. Confartigianato con in Piazzetta Leonardo Sinisgalli 8/10 – 75100 Matera – nella persona della Presidente pro tempore, Gentile Rosa;

Confcommercio Provinciale di Matera, con sede in Via Trabaci – Piazza Tre Torri – 75100 Matera, nella persona del Direttore Ventrella Leonardo Antonio

Alleanza delle Cooperative di Basilicata e delle sue associate (AGCI Basilicata, Confcooperative Basilicata, Legacoop Basilicata) che qui agisce attraverso Confcooperative con sede in Potenza Via del Gallitello n°53 e Matera in via dei Pesci, 48, nella persona del Presidente pro-tempore Giuseppe Bruno e dei Co-Presidenti Innocenzo Guidotti e Geppino Crocco;

Confapi Matera con sede in Piazza del Mulino N°19 nella persona del Presidente pro-tempore, Massimo De Salvo;

Confindustria Basilicata con sede in Potenza Via Di Giura Centro Direzionale, 3 nella persona del Presidente pro-tempore, Francesco Somma;

Confimi Industria Basilicata con sede in Matera in via La Martella n. 87/E, nella persona del Presidente pro-tempore, Nicola Fontanarosa

Federazione Provinciale Coldiretti Matera con sede in Matera Via Parri n°37/39/41 nella persona del Presidente pro-tempore, Gianfranco Romano;

Copagri Matera, con sede in Matera via Ugo La Malfa n. 102, nella persona del Presidente provinciale pro-tempore, Cesare Carriero;

Cia – Confederazione Italiana Agricoltori – Matera con sede in Matera Via Torraca n°9 nella persona del Presidente pro-tempore, Giuseppe Stasi


PREMESSO CHE:

in data 2 novembre 2020 l’Assessore alle Attività Produttive, Giuseppe Digilio, ha convocato le associazioni di categoria per discutere delle esigenze dei vari settori e comparti produttivi e avanzare proposte compiute e mirate a risolvere situazioni di problematicità riscontrabili nei vari ambiti (artigianale, commerciale, agricolo, dell’industria, del turismo e dei servizi, di imprenditorialità sociale);
nel corso della riunione è emersa la volontà di costituire un Tavolo permanente di lavoro, aperto all’adesione delle Associazioni di categoria presenti in ambito comunale o che operano in ambito comunale attraverso una articolazione regionale;
è volontà dell’Amministrazione comunale – attraverso l’Assessorato alle Attività Produttive e di concerto con i rappresentanti delle Associazioni di categoria – dare efficacia al sistema produttivo e dei servizi locali in ogni sua componente;
che le Associazioni di categoria intendono favorire e rafforzare azioni positive dirette a potenziare la crescita delle MPMI presenti sul territorio cittadino;

TUTTO CIÒ PREMESSO E CONSIDERATO SI DEFINISCE E SI STIPULA QUANTO SEGUE:

Art. 1 (Premesse)
E’ istituito il Tavolo di concertazione “Forum delle Attività Produttive”. Le premesse costituiscono parte integrante e sostanziale del presente Protocollo.

Art.2 (Finalità)
Il presente Protocollo rappresenta una intesa strategica che ha come finalità lo sviluppo di un programma di azione comune rivolto alle imprese, al fine di attivare nuovi strumenti di scambio e confronto sui temi inerenti i comparti artigianale, commerciale, agricolo, dell’industria, del turismo e dei servizi, di imprenditorialità sociale. Il Tavolo di concertazione luogo di confronto permanente, convocato periodicamente dall’assessorato competente per la discussione di progetti e iniziative relativi alle finalità del protocollo.

Art. 3 (Sede)
Il Tavolo di concertazione “Forum delle Attività Produttive” è un luogo di confronto permanente. La sede fisica degli incontri è collocata presso l’Amministrazione Comunale in attesa della individuazione di un contenitore idoneo da adibire a sede di tutte le Associazioni di categoria che operano nella Città di Matera direttamente o attraverso le proprie associate.

Art. 4 (Convocazione)
Il Tavolo di concertazione “Forum delle Attività Produttive” è convocato periodicamente dall’Assessorato alle Attività Produttive per la discussione di progetti e iniziative relativi alle finalità del protocollo. Per questioni di particolare importanza la convocazione del Tavolo può essere richiesta anche dalle Associazioni senza necessità di particolari formalità;

Art. 5 (Adesione e Partecipazione)
“Al Forum delle Attività Produttive” partecipano le Associazioni di categoria firmatarie del Protocollo, che resta aperto anche alla successiva adesione di tutte le associazioni di categoria riconosciute e presenti nei vari organismi nazionali e locali accreditati operanti sul territorio comunale dei settori: agricoltura, artigianato, commercio, cooperazione e impresa sociale, industria e turismo.

Letto, confermato e sottoscritto:

Confesercenti Provinciale di Matera
Martino Angela

CNA Associazione Territoriale di Matera
Leonardo Montemurro

A.S.A.A. Confartigianato
Gentile Rosa

Confcommercio Provinciale di Matera,
Ventrella Leonardo Antonio

Alleanza delle Cooperative di Basilicata
(AGCI Bas., Confcooperative Bas., Legacoop Bas.)
Giuseppe Bruno

Confapi Matera
Massimo De Salvo

Confindustria Basilicata
Francesco Somma

Confimi Industria Basilicata
Nicola Fontanarosa

Copagri Matera
Cesare Carriero;

Federazione Provinciale Coldiretti Matera
Gianfranco Romano

Cia – Confederazione Italiana Agricoltori – Matera
Giuseppe Stasi

Matera, lì 11 dicembre 2020