martedì, 7 Febbraio , 2023
HomeEconomiaCNA ai Parlamentari lucani: sollecitare decreto per imprese mezzogiorno/efficienza energetica

CNA ai Parlamentari lucani: sollecitare decreto per imprese mezzogiorno/efficienza energetica

CNA BASILICATA scrive ai Parlamentari lucani affinché sollecitino il varo del decreto per rendere operativo il credito d’imposta a favore delle imprese del Mezzogiorno che investono in efficienza energetica. “A distanza di dieci mesi dall’emanazione del Decreto Energia, afferma Leo Montemurro Presidente della Cna lucana, siamo ancora in attesa del decreto ministeriale che attua il credito d’imposta a favore delle imprese meridionali che investono in efficienza energetica e autoproduzione da rinnovabili. Si tratta di una delle poche misure che, da quando è esplosa la crisi energetica, punta sull’efficienza energetica per alleggerire le bollette e ridurre al contempo la nostra dipendenza dagli approvvigionamenti esteri. Sbloccare i 145 milioni di euro previsti, da spendere nel biennio 2022-2023, significa destinare risorse preziose di cui le imprese del sud – e in particolare le imprese artigiane e le Pmi – hanno grande bisogno in questo momento per fronteggiare il caro-energia in un contesto di mercato che sconta gravi ritardi e diseconomie che ne ostacolano il potenziale di crescita. Avere una somma così importante ferma e bloccata in questo particolare momento è veramente inopportuno atteso che di concerto con i vari programmi regionali compresi quelli che incentivano la produzione di idrogeno verde che vanno nella direzione dell’autosufficienza energetica si potrebbero raggiungere risultati importanti in tempi brevi rispetto alla minore dipendenza delle nostre imprese dagli attuali esosi sistemi di approvvigionamento di energia sia elettrica che gas. La leva fiscale rappresenta, conclude Montemurro, uno strumento di facile e diretto utilizzo da parte delle imprese per sostenere l’innovazione dei processi produttivi in chiave green e, pertanto, CNA Basilicata auspica che il Governo completi al più presto il quadro normativo necessario a renderlo effettivamente operativo. In tal senso non mancherà di sensibilizzare i Parlamentari Lucani al riguardo.”

Vito Bubbico
Vito Bubbico
Iscritto all'albo dei giornalisti della Basilicata.
RELATED ARTICLES

Rispondi

I più letti