mercoledì, 19 Giugno , 2024
HomeCulturaUn secolo di storia e di note per la Cassa armonica di...

Un secolo di storia e di note per la Cassa armonica di Grottole

In un secolo di onorato servizio ha ospitato musicisti di diverse sensibilità, esperienze, per feste ed eventi che sono tanta parte della storia di Grottole ( Matera) ed è giusto, che l’associazione ”Amici della Cassa armonica”, ne festeggino la ricorrenza con un interessante programma di eventi. Per i profani La cassa armonica, o chiosco della musica, è un arredo urbano che contribuisce ad abbellire lo spazio pubblico ed è concepito per ospitare gruppi musicali . Ha una struttura lignea decorata, con luminarie, che la rendono simile ai gazebo dei giardini dell’Ottocento e alcuni – ma in ferro battuto- sono ancora presenti in città europee. Scaletta, leggio e spartito ( oggi sostituito da un tablet o dallo smartphone), spartito, strumenti, spazi per il direttore d’orchestra e e per i musicisti, e un cartello, spesso istoriato, per indicare al pubblico il brano che si sta eseguendo. Il programma ”100 anni di armonie” celebrerà quell’antico spazio della memoria degli appassionati di musica e della tradizione popolare. Auguri alla Cassa armonica e a quanti con tanta passione, ne curano la conservazione e gli eventi che la celebreranno negli anni a venire e con tanta musica da ascoltare in piazza, dal vivo.

COMUNICATO STAMPA
100 anni di armonie, al via le celebrazioni per il centenario della Cassarmonica di Grottole

Si intitola “100 anni di armonie” il cartellone delle manifestazioni che accompagnerà, per questo 2024, le celebrazioni in onore del centenario della Cassarmonica di Grottole. Una ricorrenza fatta di immagini, luoghi simbolo, volti, persone nonché dell’immancabile musica che ripercorrono all’unisono uno spaccato della storia passata ed attuale, attraverso questo manufatto unico nel suo genere.

L’associazione “Amici della Cassarmonica”, costituitasi per curare i festeggiamenti previsti, ha stilato un cartellone di eventi per il prossimo mese di maggio, per agosto e per ottobre.
Il momento iniziale dei primi tre giorni della ricorrenza si avrà mercoledì 1 maggio, a partire dalle ore 10, con il corteo storico inaugurale con protagonisti i ragazzi delle scuole locali, a cura del gruppo folkloristico “Crypta Folk”, che percorrerà le vie del paese sino a giungere in piazza Vittoria, sede della Cassarmonica. Sempre nella mattinata del 1 maggio, sulla cassarmonica, si terrà il taglio del nastro dei festeggiamenti, da parte della autorità religiose e civili presenti all’evento. Seguirà un concerto della bassa musica “Armonia Molfettese”, mentre in serata è previsto il concerto del gruppo “Accipiter”, a cura della Provincia di Matera.

Proprio riprendendo un’altra antica tradizione ormai perduta, per quest’anno il padiglione musicale sarà montato nel sito principale del paese, già dal 28 aprile, anche in concomitanza dei festeggiamenti del Crocifisso, devozione molto sentita nella comunità grottolese.

Nel pomeriggio del 2 maggio, dalle 19, si esibirà la combo jazz del liceo musicale “T. Stigliani” di Matera.
La giornata del 3 maggio, solennità del Crocifisso, vedrà la locale orchestra di fiati “E. Duni” esibirsi in un matinée, alle ore 12.00, ed in serata, dalle 21.00, mentre alle 18.30 è prevista la santa messa, alla presenza del vicario diocesano, don Angelo Gioia, con la processione dell’effige sacra per le vie del centro storico.
Al termine delle celebrazioni, in largo Castello, seguiranno i fuochi pirotecnici della ditta P. Salomone.

Il manufatto, tra i più antichi nel suo genere, sarà oggetto di interventi per la valorizzazione del patrimonio attraverso l’uso del digitale. Il Comune di Grottole ha infatti aderito alla manifestazione di interesse per Pubbliche Amministrazioni promossa dal Polo dell’Innovazione denominato “Heritage Smart Lab”, promosso da Basilicata Creativa e da numerose organizzazioni partner del Sud Italia, che prosegue il suo viaggio a supporto della transizione digitale per i patrimoni culturali del territorio lucano, campano e pugliese.
Le celebrazioni per il centenario della costruzione della Cassarmonica di Grottole diventano un vero e proprio laboratorio pilota per supportare la comunità nella valorizzazione del patrimonio: tra gli obiettivi, la costruzione di un modello virtuale per il racconto della storia della Cassarmonica, con l’affiancamento al Comune e agli stakeholder territoriali e il coinvolgimento dei cittadini nella narrazione.
Le celebrazioni proseguiranno, nel corso del 2024, con un calendario di attività nato dalla sinergia di molteplici Enti e realtà socio-culturali, che prevede mostre, convegni, eventi musicali ed istituzionali.

RELATED ARTICLES

Rispondi

I più letti