Chi canta prega due volte e chi ascolta la musica entra nell’atmosfera della creatività. Provate e se siete artisti ne avrete la conferma anche davanti al torchio, lastra, bulino, spatole di chi incide con un tratto grafico. La conferma da un omaggio social, https://www.instagram.com/tv/CH5U3YdlHZ5/?igshid=d8854xiquef4 , degli amici della Grafica di vie Sette Dolori, prossimi al mezzo secolo di attività nella Città dei Sassi e nel mondo. Un video efficace della sequenze portate avanti con passione dai ”maestri” fondatori della Grafica, Vittorio Manno e Antonio Rizzelli, e dagli allievi che negli anni si sono formati e con risultati davvero interessanti. Senza dimenticare gli scambi internazionali con la ospitalità ”a bottega” di nomi illustri della grafica italiana e internazionale. L’epidemia ricorrente da virus a corona, alimentata – e non abbiamo timore a rimarcarlo -da praticoni e mediocri dell’ottimismo e della superficialità, non consente le aperture della attività che siamo abituati a vedere nella scuola o nella galleria espositiva, ma attendiamo che l’anno bisesto e funesto si porti via questo periodo di grigiore. Nel frattempo fatevi occhio e orecchio con la ” Tiratura sinfonica” della scuola di grafica di via Sette Dolori. E dai ‘maestri’ attendiamo un segno grafico beneagurante per il 2021…