…per l’intuizione degli organizzatori, Raffaelle Fiorella e Monica Palumbo, che hanno dato vita a un progetto concreto di produzione, condivisione, creatività che ha coinvolto sei giovani artisti. E i risultati, a giudicare dalle foto e da quanto descritto nella nota conclusiva del progetto Come Back, sono davvero interessanti sia sul piano dell’esperienza di ‘’bottega’’ e sia per la produzione delle opere realizzate, con materiali e tecniche diverse. Una maniera di buone pratiche per legare scuola a realtà di formazione o perfezionamento da tenere in considerazione. Oggi ragazzi italiani, domani stranieri. Perché no?

COMUNICATO CONCLUSIVO

COME BACK | residenza d’artista con Raffaele Fiorella

Si è conclusa Come Back il progetto di residenza d’artista ideato da Raffaele Fiorella e realizzato insieme a Monica Palumbo, direttrice dello spazio culturale Momart Gallery di Matera. La proposta di residenza si inserisce nel cartellone di eventi di Good Night, un programma di residenze artistiche itinerante, svolto in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Bari.
La partnership con la struttura I Tre Portali Luxury Suites, ha permesso di ospitare sei giovani artisti (Fabrizio Riccardi, Ester Santovito, Alessia Lastella, Emanuela Noviello, Piero Depalma e la materana Michela Rondinone) provenienti dal percorso accademico barese, per la produzione di opere strettamente connesse al territorio lucano. Lo spazio espositivo della Momart Gallery, trasformatosi in un creativo laboratorio artistico, è divenuto il centro della condivisione di spunti e curiosità sull’ambiente, dell’approfondimento delle abitudini culturali materane e della raccolta di elementi necessari alla creazione delle opere finali.
Il progetto ha consentito un ritorno al fermento culturale interrotto a causa delle restrizioni per il contenimento del contagio da Covid, e ha ampliato la conoscenza del territorio anche attraverso la visita ad alcune realtà locali, lo studio del ceramista Giuseppe Mitarotonda (artista materano con influenze derivate da incontri con artisti di fama internazionale come Azuma, Ortega e Consagra), la mostra “Ecologising BIENALSUR/ rethinking Beuys – 40.460342 N – 16.342231 E” di Joseph Beuys presso la Fondazione Southeritage insieme alla classe di arti performative dell’Accademia di Belle Arti seguita da Nico Angiulli e al Museo della Scultura Contemporanea MUSMA, in pieno centro storico.
Le opere realizzate con varie tecniche, scultura in terracotta, pittura, video e musica, tracciano il percorso vissuto nei Sassi e nella Murgia materana e saranno visibili a fine dicembre in una mostra che raccoglierà le esperienze della residenza in un catalogo.
Il progetto è stato sostenuto dal Dipartimento Cultura della Regione Basilicata con il patrocinio del Comune di Matera.

Direzione artistica Monica Palumbo
Comunicato stampa Manuela Clemente

COME BACK – residenza d’artista con Raffaele Fiorella

COMUNICATO STAMPA
COME BACK –residenza d’artista con Raffaele Fiorella
Come Back è un progetto di residenza d’artista ideato da Raffaele Fiorella e realizzato insieme a Monica Palumbo, direttrice dello spazio culturale Momart Gallery di Matera. La proposta di residenza si inserisce nel cartellone di eventi di Good Night, un programma di residenze artistiche itinerante, svolto in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Bari.
La partnership con la struttura I Tre Portali Luxury Suites, ha permesso di ospitare sei giovani artisti (Fabrizio Riccardi, Ester Santovito, Alessia Lastella, Emanuela Noviello, Piero Depalma e la materana Michela Rondinoni) provenienti dal percorso accademico barese, per la produzione di opere strettamente connesse al territorio lucano. Lo spazio espositivo della Momart Gallery, trasformatosi in un creativo laboratorio artistico, è divenuto il centro della condivisione di spunti e curiosità sull’ambiente, dell’approfondimento delle abitudini culturali materane e della raccolta di elementi necessari alla creazione delle opere finali.

Il progetto ha consentito un ritorno al fermento culturale interrotto a causa delle restrizioni per il contenimento del contagio da Covid, e ha ampliato la conoscenza del territorio anche attraverso la visita ad alcune realtà locali, lo studio del ceramista Giuseppe Mitarotonda (artista materano con influenze derivate da incontri con artisti di fama internazionale come Azuma, Ortega e Consagra), la mostra “Ecologising BIENALSUR/ rethinking Beuys – 40.460342 N – 16.342231 E” di Joseph Beuys presso la Fondazione Southeritage insieme alla classe di arti performative dell’Accademia di Belle Arti seguita da Nico Angiulli e al Museo della Scultura Contemporanea MUSMA, in pieno centro storico.
Le opere realizzate con varie tecniche, scultura in terracotta, pittura, video e musica, tracciano il percorso vissuto nei Sassi e nella Murgia materana e saranno visibili a fine dicembre in una mostra che raccoglierà le esperienze della residenza in un catalogo.
Il progetto è stato sostenuto dal Dipartimento Cultura della Regione Basilicata con il patrocinio del Comune di Matera.

Direzione artistica
Monica Palumbo
Comunicato stampa
Manuela Clemente