Mancano poche ore (il comunicato ci è arrivato nel primo pomeriggio) al concerto che in serata si terrà a Bari nella Basilica di San Nicola per i 110 anni dalla nascita del maestro Nino Nota. Un evento notevole che vedrà l’esibizione dell’Orchestra Sinfonica Metropolitana di Bari, Direttore Vincenzo Perrone , violoncello Giovanni Gnocchi, corno Stefano Danisi, su musiche di Damiano D’Ambrosio (Japigia ouverture, in prima esecuzione assoluta) e di Nino Rota.

COMUNICATO STAMPA

Nell’ambito della “Stagione Concertistica 2021”, questa sera a Bari, nella Basilica di San Nicola, alle ore 20.30 (ingresso libero fino ad esaurimento dei posti, nel rispetto delle norme anti Covid 19), si terrà il concerto “Prova d’Orchestra…” in ricordo di Nino Rota, in occasione del 110° anniversario della nascita.

Saranno eseguite dall’Orchestra Sinfonica Metropolitana di Bari, Direttore Vincenzo Perrone , violoncello Giovanni Gnocchi, corno Stefano Danisi, musiche di Damiano D’Ambrosio (Japigia ouverture, in prima esecuzione assoluta) e di Nino Rota.
Presentazione a cura di Ugo Sbisà.

Scrive il compositore lucano:
JAPIGIA OUVERTURE è una Ouverture/Sinfonietta scandita in tre brevi movimenti.
Il titolo, se qualcosa vuol significare, intende evocare quella fervida e felice operosità musicale fiorita tra gli anni settanta e novanta del
secolo scorso nel Conservatorio barese intorno ai due grandi musicisti Nino Rota e Raffaele Gervasio. Una scuola mai incline a vacui, sterili e, ormai, desueti sperimentalismi, ma fondata su una solida tradizione artigianale che viene da molto lontano.
A noi, “nani gigantium humeris insidentes”, il felice compito di rinviarne l’eco.
E’ una commissione dell’Orchestra Sinfonica Metropolitana di Bari, che ringrazio nella persona del suo direttore artistico Marco Renzi.
La partitura sarà affidata al valente direttore Vincenzo Perrone, che in passato ha già diretto numerose prime mie esecuzioni.