Siamo andati a vederla quella mostra fotografica sulla festa del 2 luglio, organizzata dalla Pro Loco di Matera, con tanti scatti in bianco e nero di Lorenzo Sisti e vi invitiamo a fare altrettanto. Ne vale la pena perchè ci sono i tanti ”sguardi” della festa della Bruna di protagonisti noti e meno noti, che la vivono da mattino a sera. Gente comune, protagonisti, religiosi,artigiani, garanti dell’ordine e della sicurezza pubblica, musicisti, artigiani che con uno sguardo dicono tutto quello che c’è da ”vivere” nella giornata più lunga dei materani. Della mostra abbiamo già parlato in altro servizio https://giornalemio.it/cronaca/matera-la-pro-loco-inaugura-la-mostrra/feed/ ma soffermarsi davanti a ogni fotogramma, sopratutto se si è materani veraci come Giuseppe Cotugno ”un’anima intensa, lungimirante e operativa” per la nascita della Pro Loco’ , desta non poche emozioni. Le note di sottofondo sono quelle della festa ed è facile ‘sentirle” se avete avuto modo di seguirla in passato. Quest’anno fortemente limitata alla parte religiosa per evitare assembramenti da covid 19. E allora non vi resta che rivivere l’edizione 2019 negli scatti di Sisti, recandovi al Palazzo della Provincia- a pianterreno,fino al 10 luglio dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 18.00 alle 21,30. Facile arrivare. E poi c’è un maxi cucù, quel fischietto multicolore che mette allegria.

ALCUNI SCATTI