Pronti ragazzi? Aliano attende i colori di Levi

Una giornata intera, quella di sabato 28 maggio, ad Aliano ( Matera) per l’estemporanea di pittura-annunciata nei giorni scorsi – che decorerà le strade del Paese con soggetti e colori ispirati alla figura di Carlo Levi, a 120 anni dalla nascita. L’autore del ‘’ Cristo si è fermato a Levi’’ è fonte di ispirazione diffusa, che il Circolo Panevino – organizzatore dell’evento- ha saputo tenere viva negli anni. Quest’anno saranno 250 gli studenti che con tavolozza, colori e pennelli si cimenteranno nel concorso.Tra di loro anche gli artisti di due istituti speciali di recupero, appartenenti al Centro diurno “La Tartaruga di Potenza e quello di riabilitazione dei Padri Trinitari di Bernalda.
La nota di presentazione
Sabato prossimo, 28 maggio , con inizio alle ore 8.30, conclusione alle ore 17 con la premiazione, in occasione anche del 120° anniversario della nascita dello scrittore torinese Carlo levi, confinato e sepolto ad Aliano, si svolgerà la XXXV edizione della suddetta manifestazione culturale, organizzata dal Circolo Culturale “Nicola Panevino”, a cui parteciperanno circa 250 alunni delle classi terminali degli Istituti ‘D’arte e Licei artistici della BASILICATA-PUGLIA E CAMPANIA: SALERNO-EBOLI-NOCERA-MATERA/PUGLIA-POTENNZA-MOTALBANOJ/NOVA SIRI- BERNALDA.
Per la prima volta parteciperanno anche due istituti speciali di recupero, “Centro diurno “La Tartaruga di Potenza e quello di riabilitazione dei Padri Trinitari di Bernalda.
La manifestazione sarà caratter8izzata esclusivamente dai Murales ispirati al “Cristo si è fermato a Eboli”, realizzati nel centro storico, intorno alla Casa di Confino di levi, ed intorno al Cimitero, in cui, oltre alla salma dello scrittore, risposano la maggior parte dei protagonisti del famoso libro.

Related posts

Rispondi