C’è un’altra cultura, quella legata alla storia del territorio, da capitale “provinciale’’ della cultura europea 2019 che si affaccia con discrezione nei rioni Sassi per ricordare a smemorati, faccendieri e mercanti dell’eventismo a tutti i costi , che questa terra deve tanto a scrittori e artisti del passato impegnati – con discrezione e umiltà- a tirar fuori l’anima di una civiltà contadina custodita nei libri di Carlo Levi, sulle tele di Luigi’’Ginetto’’Guerricchio o tra i versi del sindaco poeta di Tricarico Rocco Scotellaro. E proprio a Scotellaro è dedicata la mostra di disegni che il giovane artista pugliese Lorenzo Tomacelli, inaugura sabato 20 aprile al Dedalo . Un luogo di incontri, riflessioni dove la cultura è di casa che trasuda dalle pareti di tufo ipogeo di una storia millenaria.

LA NOTA DI PRESENTAZIONE

Dal 20 aprile al 9 maggio presso Dedalo si terrà la personale Sempre nuova è l’alba di Lorenzo Tomacelli, una mostra di disegni in onore di Rocco Scotellaro, il grande intellettuale lucano che ha ispirato generazioni di artisti ed intellettuali del sud.
La delicata poesia del segno di Lorenzo si presta a dare forma e colore alle parole di Rocco Scotellaro. I suoi disegni sono velati da una lieve malinconia che rimanda inesorabilmente al tono emotivo della Lucania, una terra arida, inospitale ma d’infinita e struggente bellezza. E’ un viaggio onirico verso la dimensione più intima e lieve dell’uomo del sud che Lorenzo ci mostra in tutta la sua complessità. Un percorso emotivo e sentimentale, dunque, alla riscoperta di valori umani e politici autentici che oggi, purtroppo, risuonano come echi lontani provenienti da un recente passato.
Lorenzo Tomacelli è un giovane artista pugliese che, sin da bambino ha potuto dialogare con l’arte grazie all’attività di famiglia, uno studio litografico dal quale sono passati artisti del calibro di Luigi Guerricchio e Carlo Levi. Ha collaborato con importanti festival pugliesi come la fiera del libro di Cerignola, realizzato etichette per case vitivinicole e birrifici artigianali e realizzato copertine per libri (l’ultima per La forma delle nuvole di Giuseppe Pedone).
20 aprile – 9 maggio ore 18.00 – 21.30 presso Dedalo, Via D’Addozio 136/140, Matera.