Padre Marcello Morelli. Uno dei tanti figli della storia della Città dei Sassi, che ha segnato con scritti e presenza civile e religiosa il passaggio di varie epoche: dal grande conflitto mondiale al Fascismo alla Repubblica, dalla sofferenza alla speranza di un domani migliore. A ricordarlo, con una iniziativa in programma a Matera il 31 gennaio 2020 l’associazione ” Amici pro San Giovanni da Matera”, come riporta il comunicato che riportiamo di seguito. Non lo abbiamo conosciuto ma ne abbiamo avuto modo di apprezzarne l’opera nel ricordo di don Raffaele Fontanarosa, parroco della chiesa di San Giovanni Battista,guidata in precedenza da Padre Marcello e animatore dell’associazione cattolica, che fu una fucina di giovani destinati ad eccellere in politica, nelle arti e nello sport. Per cui ricordarlo riporta a una Matera di impegno, testimonianza, di valori che non vanno dimenticati.

LA NOTA DI PRESENTAZIONE DELL’EVENTO

Venerdì 31 gennaio 2020 alle ore 17,30 presso la sala “Levi” di Palazzo Lanfranchi a Matera, organizzato dall’associazione “Amici pro San Giovanni da Matera”, si svolgerà il convegno “Padre Marcello, parroco, poeta, storico”. Si traccerà la figura di un materano vissuto nei Sassi, dov’era nato nel 1886 e divenuto frate minore francescano. Padre Marcello visse in prima linea “l’inutile strage”, come la definì Papa Benedetto XV, della Prima Guerra Mondiale essendo stato cappellano in uno dei tanti ospedaletti da campo sul fronte trentino. Lasciato l’ordine religioso, Padre Marcello divenne sacerdote secolare e fu parroco di San Giovanni Battista dal 1924 al 1953 finchè fu nominato Vicario Generale della diocesi e Decano del Capitolo Metropolitano da Mons. Vincenzo Cavalla. Intellettuale raffinato, laureato alla Sapienza, fu autore di numerose pubblicazioni fra cui “Vita si San Giovanni da Matera” e “Storia di Matera”; inoltre, insegnò lettere all’Istituto Magistrale “Stigliani” e al Liceo Classico “Duni”. Concluse la sua lunga esistenza il 6 giugno 1972. Dopo i saluti del Sindaco Raffaello de Ruggieri, su Padre Marcello relazionerà il Prof. Giovanni Caserta, storico e autore del prezioso volume “Materani in trincera” con cui offre una ricchissima e approfondita panoramica sulla vita del sacerdote materano. A seguire la proiezione dell’emozionante video “Padre Marcello” curato di Nino Vinciguerra, cultore di storia materana, e le conclusioni di Mons. Biagio Colaianni Vicario Generale della diocesi Matera-Irsina. Coordinerà i lavori Emanuele D’Adamo Presidente dell’Associazione “Amici pro San Giovanni da Matera”. L’incontro vedrà la partecipazione di altre associazioni operanti sul territorio. Un’iniziativa che tende a creare sempre più sinergie tra le associazioni stesse.