Lo abbiamo saputo a cose fatte, grazie a un messaggio di Paolo Grieco, uno dei tanti martellesi che sta lavorando alacremente a un programma denso di appuntamenti per i 70 anni dalla costituzione del borgo. Ma va bene così nel cartellone di appuntamenti di una estate materana, attiva soprattutto a settembre e con eventi che avrebbero meritato una comunicazione preventiva e puntuale. La Martella ha avuto la sua serata musicale, all’aperto, sul palco naturale del sagrato della chiesa di San Vincenzo di Paoli. A esibirsi l’orchestra diretta da Ilaria Paolicelli con le voci soliste Maria Fontana e Angela Girardi. Coinvolgente il repertorio di musica classica con due canti celebri ‘’ Il canto degli italiani’’, noto anche come inno di Mameli, e l’Aida di Giuseppe Verdi. Naturalmente, estate a parte, a La Martella attendono il bis con una programmazione periodica e in attesa che il Teatro ‘’ Quaroni’’ apra i battenti… Il fotografo ufficiale Domenico Fittipaldi pronto a immortalare l’attimo, come ha fatto domenica scorsa, con professionalità e precisione.

IL BORGO CHE SUONA
Si è svolto domenica 26 settembre l’esibizione della neo orchestra a fiato del Borgo La Martella, nell’ambito del progetto “Camminiamo insieme verso i 70 anni del Borgo La Martella”, patrocinato dal comune di Matera col bando “Estate Materana 2021”. L’esibizione va a concludere un percorso di circa due mesi di attività laboratoriale dove hanno preso parte ragazzi del Borgo e della città di Matera, con l’aiuto di professionisti della musica, coordinati dalla maestra Gelsomina De Lorenzo. La serata ha visto mettere in scena brani della musica classica che ha deliziato la platea presente accorsa numerosa per vedere all’opera questa nuova realtà musicale. L’ esibizione musicale si è svolta sul sagrato della chiesa San Vincenzo De Paoli DI La Martella. Questi i protagonisti:
Voci soliste: Maria Fontana e Angela Girardi;
Orchestra
Direttrice: Ilaria Paolicelli;
Flauti: Michela De Lorenzo – Valeria Polito – Viviana Losito;
Clarinetti: Sandro Crisanti – Mario Pizzolla – Mattia Liuzzi – Mirta Pastore – Michele Vinzi – Giuseppe Tataranni – Luciano Garramone – Pinto Gianfranco;
Sax: Giulio Signorella – Angelo Bianchi Pinto Francesco;
Trombe: Nicola Cirigliano – Riccardo Tralli – Pasquale Rossiello;
Tuba: Carlo Marraudino;
Percussioni: Rosa Simone – Ivano Vinci – Ilaria Paolicelli;

Brani eseguiti

Inno Nazionale di Mameli
Giacomo Puccini dall’opera Gianni Schicchi O MIO BAMBINO CARO, GEORGE’S BITZ dall’opera Carmen HABANERA;
MOZART CLASSIC Medley – arrangiamento del maestro Mario Pizzolla;
MARCIA SINFONICA LA PERLA – MARCIA VITA GAIA
Franz Lehar dall’operetta LA VEDOVA ALLEGRA , TACE IL LABBRO arrangiamento per orchestra maestro Mario Pizzolla
YUMANS PINCHI dal musical NO, NO, NANETTE tea for two; arrangiamento per clarinetti maestro Mario Pizzolla
Giuseppe Verdi dall’opera AIDA – MARCIA TRIONFALE, arrangiamenti del maestro Mario Pizzolla;