L’effetto è di quelli che colpisce per la luce che dagli occhi va nel profondo dell’anima di quell’Uomo testimone della ”Trasfigurazione”, raffigurato con tratti essenziali ma profondi -in un’opera moderna- dall’artista emozionale Massimiliano Ferragina. E quella tela, accolta nella cappella di Costantinopoli accanto al Museo Diocesano di Matera (MATA) , è il regalo ”luminoso’ per i 750 dal completamento della costruzione della Cattedrale di Matera. Ne parliamo con don Angelo Gallitelli, parroco della Cattedrale, che ci svela i diversi aspetti di un quadro particolare di fattura e stile contemporaneo. Un’opera commissionata apposta, che ha colmato una lacuna. Tra i tanti quadri su tela della Cattedrale di diverse epoche,infatti, non c’era nemmeno uno dedicato alla ”Trasfigurazione”. L’opera di Massimiliano Ferragina è in bella mostra all’ingresso della Cappella di Costantinopoli. E ci resterà per molto tempo . Ma se le opere del Contemporaneo dovessero aumentare è possibile che un’ala del Museo Diocesano, del quale è vicedirettore l’infaticabile Marco Pelosi, possa ospitare una sezione di arte moderna.

L’attuale collocazione, va detto, è azzeccata e ben contestualizzata poco sotto l’altorilievo della Crocifissione. “Secondo i Vangeli – dice don Angelo Gallitelli- la Trasfigurazione è a metà strada tra il Battesimo e l’Evento di Gerusalemme e che, comunque, la Trasfigurazione non fa altro che anticipare il mistero della Resurrezione è chiaro che qui ti ritrovi. Anche perchè Matteo, Marco, Luca nel descrivere la trasfigurazione dicono che Gesù era in dialogo con Mosè ed Elia nel parlare con loro degli eventi di Gerusalemme. E l’evento di Gerusalemme – precisa il parroco della Cattedrale- è la Passione, Morte e Resurrezione. L’abbiamo voluta anche qui, nella Cappella di Costantinopoli, per metterla in dialogo con Cristo Risorto di Altobello Persio”. Nello stesso luogo è anche la Madonna della Bruna, Santa Patrona di Matera, che splende di luce propria come ”La Trasfigurazione”, che ha un fascino particolare che descrive un percorso di luce, che squarcia il buio delle tenebre come evidenziano i contorni blu e nero della notte. Quasi a delimitare un punto alto, il monte, luogo di preghiera che culmina con quella ”esplosione della divinità” che promana dal corpo del Cristo, che ne fuoriesce. Luci con atmosfere diverse a seconda che il dipinto venga apprezzato e contemplato di giorno o di sera, quando la luce artificiale di una lampada o di un faretto creano una ambientazione particolare, che celebra i 750 anni del completamento della Cattedrale.

Tema che è sul carro trionfale 2020…E in tanti auspicano di vederlo il prossimo 2 luglio salire fin davanti alla Cattedrale con la Protettrice, preceduto da Mons Giuseppe Caiazzo e dal popolo, non appena la pandemia, con il senso di responsabilità di molti, si sarà attenuata e vinta. C’è la ”luce” giusta…

CURRICULUM ARTISTICO MASSIMILIANO FERRAGINA
Massimiliano Ferragina (Catanzaro 1977). Baccalaureato in Filosofia (1998) e Teologia (2001)
presso la Pontificia Università Gregoriana. Licenza in Teologia Pastorale (2004) alla Pontificia
Università Lateranense, Master di II livello in Pedagogia Religiosa (2013) presso Pontificia
Università Salesiana. Insegnante presso il I Liceo artistico “Via Ripetta” Roma. Docente tutor e
formatore presso Ufficio Scuola Vicariato di Roma. Scrive sulla rivista “L’Ora di Religione”
ELLEDICI. Artista pittore contemporaneo, promotore di arti visive. Ha realizzato numerose mostre
collettive e personali. Vive a Roma. Ha pubblicato il suo primo libro con ed. Palumbi LE
BEATITUDINI AL CONTRARIO febbraio 2017. Da Settembre 2018 conduce una rubrica
radiofonica dedicata all’arte APP-Arte.
La sua espressione artistica è influenzata notevolmente sia dal suo percorso accademico, sia da un
viaggio di tre mesi in Sud America e da tre formative esperienze d’artista a Parigi (2005), Dublino
(2011) e Copenaghen (2012). Esordisce in Italia nel gennaio 2012, con la partecipazione in catalogo
del premio Open Art, presso le sale del Bramante a piazza del Popolo (RM). I suoi numerosi
progetti artistici, hanno sempre un profondo ed introspettivo messaggio, in cui il mondo interiore è
protagonista e motore immobile. Attualmente vive a Roma.
Progetti artistici e pubblicazioni
 Pubblicazione foto opere a cura dello studio Andrea Vierucci Photografer sulla rivista
d’interni HOME di Luglio/Agosto 2016.
 Pubblicazione intervista nella rubrica Autoritratto a cura di Andrea Federica de Cesco
sul settimanale del Corriere della sera 7 del 2 novembre 2017.
 Articolo Riv. Teologica ITINERARIUM facoltà teologica Messina “La via pulchritudinis
come via della fede” in preparazione al Sinodo dei giovani. Messina 2018.
 Illustrazioni per il libro Eternamente a cura di Andrea Agostino, Ed. Amazon, Roma 2017
 Realizzazione cover del libro I Care, giovani al centro, a cura di Andrea Agostino,Ed.
Amazon, Roma 2018.
www.ferraginart.onweb.it mobile3383613864 studio 0697273780 FB Instagram Twitter
Opere musealizzate:
IL CIRCO DELLA VITA, acrilico su tela 80×100, 2014. Museo d’arte contemporanea di Teora
(AV);
MATERNITA’, acrilico su tela 20×100, 2014. Giardino delle arti Catanzaro;
IL VOLTO, acrilico su tela 50×50, 2015. Museo di arte sacra, Sesto al Reghena (PN);
IL PESO DELL’ARIA, acrilico su tela 100×100. Museo Limen Camera di Commercio Vibo
Valentia (VV).
Mostre principali dal 2012 al 2015
 Mostra Premio Open Art 2012 Sale del Bramante Roma
 Collettiva IL SAPERE CREATIVO Ferrara Domus Turca 2012
 Personale DNA DELLE EMOZIONI Galleria Readymade Roma 2012
 Collettiva Passeggiando per Roma Galleria ABC art Roma 2013
 Collettiva Colore Galleria ABC art Roma 2013
 Personale Lanificio159 Roma 2013
Personale PASSWORD Galleria Readymade Roma 2013
 Collettiva COLOR IMMERSION Domus Talenti Roma 2013
 Collettiva OPENMIND Collegio sant’Adriano San Demetrio Corone (CS) 2013
 Tripersonale CONTEMPORANEA-MENTE Barabook Roma 2013
 Simposio di pittura ARTSila Festival Villaggio Mancuso (CZ) 2014
 Collettiva 94TELE agosto Roma 2014
 Collettiva PROFONDI SILENZI DELLA NATURA Parco Nazionale delle Sila (CZ) 2014
 Collettiva EQUILIBRIUM Villa Marchianò San Demetrio Corone (CS) 2014
 Rassegna Internazionale d’arte contemporanea L’OLTRE E IL BELLO Biblioteca Nazionale di
Cosenza 2014
 International Art Festival Palazzo Amaduri Gioiosa Ionica (RC) 2015
 Mostra Premio Open Art Teatro dei Dioscuri al Quirinale Roma 2015
 Curatore collettiva Marta Reyes e amici artisti 94TELE Roma 2015
 Personale POETA DEL COLORE Circolo ufficiali forze armate palazzo Barberini Roma
2015, a cura della prof.ssa Carmen Costanzo.
 Rassegna d’arte contemporanea Omaggio a don Bosco HO FATTO UN SOGNO Corigliano
Calabro (CS) 2015
 Collettiva DALL’AMORE DEL CREARE… Palazzo Trabia Santo Stefano di Camastra (ME)
2015
 Collettiva Inaugurazione Galleria d’arte Il porcellino blu Roma 2015
 11ma MOSTRA INTERNAZIONALE DI ARTE SACRA Il tuo volto Signore io cerco Salone
Abbaziale di santa Maria di Sesto, Sesto al Reghena PN 2015
 Rassegna ESTATARTE Museo della Tonnara Marina di Pizzo Calabro (VV) 2015
 Collettiva EMOZION’ARTE Galleria d’arte Readymade Roma 2015
 Collettiva Presentazione PERCORSI D’ARTE IN ITALIA 2015 Mitreo di Iside Roma 2015
Le mostre del 2016/2017
Collettiva LA BELLEZZA DELLA MISERICORDIA galleria Readymade Roma gennaio 2016
CollettivaUN NON LUOGO PER L’ARTE, San Fratello Messina marzo aprile 2016
Collettiva COLORE E MATERIA galleria ClickArt Cormano Milano marzo 2016
INTERNATIONAL CALABRIA ART FESTIVAL Convento dei minimi Roccella Jonica marzo
2016
Collettiva Di Rosa in Rosa APAIA, all’interno del concorso internazionale per nuove varietà di
rose, Roseto comunale Roma maggio 2016
Collettiva Artisti per il Giubileo, Chiesa di Sant’Antonio Corigliano Calabro, maggio 2016
Mostra PERSONALE, CON-TATTO galleria L’Ariete Siderno RC agosto 2016
Rassegna d’arte internazionale ESTATARTE Museo della Tonnara Pizzo Marina VVagosto 2016
Collettiva ARTE NEL CASTELLO asta di beneficenza per popolazioni colpite dal sisma, Castello
di Squillace CZ settembre 2016
Collettiva GENI COMUNI Museo del Presente Rende CS, settembre 2016 con menzione speciale
Artisti solidali ASTA DI BENEFICENZA salone parrocchiale santa Maria di Porto Salvo a cura
dell’ass.cult. L’PERISCOPIO SULL’ARTE IN ITALIA castello ducale Corigliano Calabro CS ottobre/novembre
2016 con menzione speciale artista under40
Mostra Premio SULMONA partecipazione alla 43esima edizione Sulmona Pinacoteca
comunale Sulmona novembre/dicembre 2016
Asta online pro CroceRossa Italian su www.charitystars opera venduta per 700euro.
Mostre 2017
Mostra PREMIO OPEN ART2017 biblioteca Angelica Roma Gennaio 2017
Mostra Collettiva ALLA RICERCA DEL PARADISO gennaio 2017 galleria della Vaccarella
vicolo della Vaccarella Roma a cura del prof. Renato Costrini
Collettiva CHE DICI TOTO’, il De Curtis dialoga con gli artisti, castel dell’Ovo Napoli dal 22
aprile al 16 maggio, a cura del prof. Enzo Angiuoni.
Collettiva LA LIBERTA’ NELLE ARTI VISIVE, 7-16 maggio 2017 Museo Michetti Francavilla al
mare CH, direttore artistico dott. Leonardo Paglialonga.
Personale PIETRE VIVE MEMORIE DI FUTURO a cura del dott. Roberto Sottile. MuMar
museo dei marmi di Soriano Calabro 3/30 agosto 2017.
Mostre 2018
Personale MYSELF a cura dell’associazione THESERENDIPITY Via Appia Nuova 553
Roma dal 16 a 22 dicembre 20017.
Personale EMOTIONAL ART Kitchen & design a cura di Patrick Contò (Store manager
ARCLINEA Roma Parioli) via Alessandria 161 Roma, dal 20 gennaio al 3 febbraio 2018.
Personale CIELO E TERRA a cura di Marta Sartorato chiesa arcipretale San Biagio di
Callalta- San Biagio di Callalta Treviso dal 31 gennaio all’11 febbraio 2018.
Relatore Conferenza in preparazione al Sinodo dei giovani “I giovani e l’arte del bello” Manduria
11 febbraio 2018.
Workshop di pittura emozionale biblica Verona 23 febbraio/ 11 aprile 2018. Parrocchia Santi
Angeli Custosi.
Mostra Personale Exhibition Art a cura di ArtSmile 12 maggio 2018 Roma.
Mostra personale CHARISMA. I COLORI DELLO SPIRITO. Ex parrocchiale Pozzo d’Adda
MILANO 18/27 maggio 2018 a cura di padre Michele Pirotta.
Mostra Personale Divino Colore dal 2 al 10 giugno 2018 presso salone polifunzionale Comune
Moniga del Garda a cura di don Giovanni Berti.
Luglio 2018, realizzazione ciclo decorativo cappellina invernale Parrocchia san Martino a Moniga
del Garda. Pubblicazione del lavoro sul settimanale diocesano La voce del popolo.
Agosto 2018, realizzazione murale nicchia chiesa ss Annunziata in Rionero in Vulture. Articolo sul
quotidiano locale “Il Roma. Cronache lucane”.
Settembre 2018, XLV edizione Premio Sulmona. Polo Museale Civico Diocesano Sulmona. 15
settembre – 6 ottobre.
Ottobre 2018 Biennale della Calabria Citra a cura di Enzo Le Pera, Giorgio di Genova, Maurizio
Vitiello. Palazzo delle Esposizioni Praia a mare. Opera premiata con menzione di merito.
Ottobre 2018 Collettiva Sensum a cura di Fabio Matthew Lanna. Evento inserito nella Roma art
week RAW. Spazio espositivo Club55 Pigneto Roma.
Dicembre 2018 Mostra personale presso Opera Relax Roma a cura di Sergio Tirletti.
22dicembre 2018 Exhibition art presso Artsmile Roma
Mostre 2019
Collettiva Natività 2.0 a cura di Bruno Bevacqua e Giuseppe Valentino. Fino al 28 gennaio 2019
presso MUSEO CIVICO di Taverna.
CONDUZIONE radiofonica su “radio ciack 2 mari” rubrica d’arte contemporanea APP ARTE.
Workshop di pittura biblica emozionale parrocchia san Paolo MILANO 16 e 17 febbraio 2019.
Direttore del corso don Gianluca Bernardini.
Collettiva “La libertà nelle arti visive2” a cura di Leonardo Paglialonga 30 marzo/22aprile 2019
Francavilla al mare CH. MUSEO MICHETTI (MUMI).
Realizzazione della copertina e illustrazione del libro del giornalista radio Rai Treviso don Paolo
Iannaccone.
Partecipazione alla XV edizione di ARTE NELL’UOVO DI PASQUA a cura di Sergio Valente. 16
aprile 2019 Reale Circolo dei canottieri Tevere Remo RM. Serata di beneficenza a favore della
ONG Emergenza Sorrisi.
Performance “Cuori in cammino” presso Il Cantiere Art Gallery di Treviso. 22 aprile 2019.
Realizzazione artistica, scenografie, spettacolo teatrale VITA Saggio di danza e musica, a cura di
Edi Florian. Teatro comunale Mario del Monaco Treviso. Domenica 9 giugno 2019.
Collettiva LIVE ARTENA a cura dell’ass. Culturale Spazio Faro. Dal 13 al 20 luglio Artena.
PRIMO PREMIO Concorso PACE E SPIRITUALITA’ Accademia Euro-mediterranea delle
arti. A cura del critico Maria Teresa Prestigiacomo. Taormina Castello dei duchi di Spuches. 12
luglio 2019.
Pubblicazione ne catalogo “CALABRIA FOCUS sull’arte contemporanea” a cura di Enzo Le
Pera, Gianluca Covelli, Ghislain Mayaud. Ed Rubettino Cosenza 2019.
Rassegna d’arte MUSEO dei BRETTI e degli ENOTRI Complesso monumentale di sant’Agostino.
Cosenza dal 30 novembre al 7 dicembre, a cura di Enzo Le Pera, Gianluca Covelli, Ghislain
Mayaud. Ed Rubettino Cosenza 2019.
OPEN STUDIO nella settimana dell’arte contemporanea a Roma. Evento promosso e curato da
Fabio Matthew Lanna per RAW Rome Art Week. 23 ottobre 2019.
Mostra d’arte collettiva SENSUM II edizione a cura di Fabio Matthew Lanna 22/10-12/11. Club55
via Perugia 14 Roma.
PERFORMANCE ART “KARDIETA” a cura di Roberto Sottile, 26 ottobre 2019 ore11.00 Piazza
del Popolo fronte CHIESA DEGLI ARTISTI.
MOSTRA PERSONALE DI PITTURA “PANACEA. L’arte medicina dell’anima” a cura di
Fabio Matthew Lanna, Spazio Faro via Perugia 24 Roma. Dal 12 dicembre 2019 al 7 gennaio
2020.
Novembre 2019 inizio collaborazione Rubrica d’arte contemporanea “BOLLE d’arte
contemporanea” su giornale online e cartaceo, Sardegna e società.
Evento Charity Il Natale dei cento alberi d’autore a cura di Sergio Valente, con intervista a TG2
COSTUME E SOCIETA’. Roma 6 dicembre 2019 Palazzo Brancaccio.
INSTALLAZIONE SITE SPECIFIC “Il virgulto di Iesse” nella collettiva di dieci artisti
PERCEZIONI NATALIZIE Museo del Codex Rossano, a cura di Michele Abastante. Dicembre
2019.
Nota critica
Il processo creativo è un procedimento emozionale, è un viaggio nel lato più intimo dell’artista che
sa da dove parte ma non sa mai dove potrà arrivare. L’arte di Massimiliano Ferragina porta con sé
tutto il suo background culturale e la sua formazione professionale: laureato in filosofia e teologia,
Ferragina è abituato a confrontarsi con quelli che sono i grandi interrogativi esistenziali, domande
che la sua maestria pittorica gli ha permesso di trasporre su tela. Il suo è un linguaggio intensamente
personale che lo conduce a imprimere sul quadro emozioni e stati d’animo a cui a volte risulta
impossibile dare una definizione oggettiva e razionale. L’arte pittorica diventa così “terapeutica” e
rivelatrice di emozioni perché libera lo spirito e scioglie l’anima. Forma e colore diventano elementi
complementari di uno studio di ricerca che permette all’artista di regalare un’emozione e di dare a
se stesso una risposta alle tante domande che solo la sensibilità di chi ama e fa arte può porsi. La
sua curiosità intellettuale lo porta a sperimentare il colore, focalizzando la sua analisi soprattutto sui
colori primari: in questo processo di sperimentazione concettuale e stilistica l’autore si propone di
dominare le cromie, che si sciolgono, diventano liquide e malleabili. È un procedimento di presa di
coscienza di quelle che sono le potenzialità del colore nella sua funzione primaria, di dare forma e
volto ad uno stato d’animo. Questo studio e questa attenzione esasperata nei confronti di tutti gli
aspetti del processo creativo, fanno sì che l’impulso soggettivo di Ferragina dia vita ad
un’astrazione carica di forza immensa. È una figurazione subconscia alimentata da una dinamica
pittorica che gli consente di non rimanere statica ma di generare vibrazioni che senza dubbio
arrivano a chi la osserva.
Dr.ssa Monica Ferrarini Ariete Siderno RC settembre 2016