Diciamola tutta se non fosse per le periodiche produzioni del concittadino Giuseppe Palumbo, da anni in quel di Bologna, e di pochi altri che si impegnano in produzioni che legano arte, storie, grafica, disegno a fumetti Matera sarebbe esclusa da un circuito ”letterario” e di ”animazione” che vanta tanti appassionati e senza limiti di età. Ma qualcosa si muove con un evento, fissato per il 24 settembre al Palazzo dell’Annunziata, che porta nella Città dei Sassi una mostra a tema “Sassi, Nuvole e Lupi” , , organizzata da APT Basilicata e dal Matera Film ) e promossa da Lucca Changes (Lucca Comics & Games) in collaborazione con la Sergio Bonelli Editore. Il trait d’union è il genere orror ”Dampyr” , prodotto 10 anni fa dalla Bonelli editore passato nelle mani e nelle menti creative di Giorgio Giusfredi , che lo ha sceneggiato, Alessio Fortunato autore dei disegni , e da Giuseppe Palumbo che ci ha messo la sua vena artistica. Naturalmente deboli di cuori, educande e anime candide stiano attenti alle sindromi da licantropia, che nella tradizione locale mescolava sussulti e rantoli asmatici di soggetti che si aggiravano nella penombra degli antichi rioni di tufo agli ululati del lupo mannaro. E poi c’è altro. Il mondo dei fumetti trascina e coinvolge dove meno ve lo aspettate….

LA NOTA DI PRESENTAZIONE

Dampyr tra Lucca e Matera: la mostra Sassi, Nuvole e Lupi al Matera Film Festival
Presentate tavole inedite in anteprima


Sarà inaugurata il 24 settembre a Matera la mostra SASSI, NUVOLE E LUPI, organizzata da APT Basilicata e dal Matera Film festival (24-26 settembre 2020) e promossa da Lucca Changes (Lucca Comics & Games) in collaborazione con la Sergio Bonelli Editore.
L’evento è dedicato alla città dei Sassi, al fumetto Dampyr, sceneggiato da Giorgio Giusfredi e disegnato da Alessio Fortunato, e all’arte di Giuseppe Palumbo.
Nel dettaglio la mostra si dividerà in due spazi. Nello spazio principale saranno esposte in anteprima alcune tavole de “Il licantropo di Matera” di Alessio Fortunato e alcune tavole bonelliane di Giuseppe Palumbo ambientate a Matera.
Nel secondo spazio invece saranno esposte le tavole del libro PASOLINI 1964 – Oltre Matera e il Mediterraneo” di Maurizio Camerini, Alessandro Manna e Giuseppe Palumbo.

La mostra fa parte della programmazione ufficiale di Lucca Changes l’edizione 2020 di Lucca Comics & Games (il festival più importante in Europa dedicato al fumetto, al gioco, al videogioco, alla narrativa fantasy, e alle serie TV) e si inserisce all’interno dell’offerta proposta dai Campfire, di cui la città di Matera fa parte. I campfire non sono altro che avamposti sparsi su tutta la penisola, coordinati dallo staff centrale del festival, con il duplice obiettivo di raggiungere i fan appassionati di fumetti e giochi che quest’anno non potranno raggiungere Lucca e coinvolgerli in attività pensate esclusivamente per loro stringendo i rapporti con le realtà locali che sono per loro un riferimento durante tutto l’anno. L’offerta culturale si arricchisce in questo caso proprio grazie alla collaborazione con un editore partner come la Sergio Bonelli Editore.
Grazie alla partnership stretta con APT Basilicata e il Matera Film Festival sarà possibile partecipare fisicamente all’evento, ai talk e agli incontri.
Una collaborazione unica quella tra la città di Lucca e di Matera, entrambe conosciute per il loro patrimonio artistico e culturale, che sottolinea l’importanza di fare rete per valorizzare opere d’arte e artisti del nostro Paese.
Di seguito il programma dettaglio dell’evento:
24 settembre – 1° novembre
Exhibition Matera SASSI, NUVOLE E LUPI
“Due artisti Bonelli a Matera – Palumbo e Fortunato”
Spazio Basilicata Openspace (P.zza Vittorio Veneto, Matera)

24 Settembre, ore 11.00
Inaugurazione mostra SASSI, NUVOLE E LUPI apertura del Matera Film Festival
Intervengono direttore APT, disegnatore Dampyr
Creative Director MFF, Produttore e Presidente onorario MFF.
26 Settembre, ore 18.00

Talk dal vivo con gli ospiti Alessio Fortunato, Giuseppe Palumbo, in collegamento streaming da Lucca Giorgio Giusfredi, sceneggiatore e co-curatore editoriale Dampyr e Emanuele Vietina, direttore di Lucca Comics & Games.
Diretta Streaming disponibile dal canale Youtube di Lucca Comics & Games