Nel titolo delle iniziative organizzate da metà a fine settembre dall’Ass(con tre esse)Promozionalesociale è concentrata la considerazione- provocazione del ” Siamo perchè eravamo” nel solco del non si può prescindere dalle radici culturali, sociali ed economiche. Ed è quanto si farà tra Altamura e Gravina con un occhio naturale al comprensorio murgiano che raggiunge Matera e altri centri, uniti da una matrice culturale ed economica comune. Il programma http://assspromozionesociale.com delle iniziative dell’Assspromozione del vulcanico Michele Cornacchia, è una occasione per riannodare il filo delle mappature culturali, archeologiche, museali, alimentari, turistiche che possono diventare opportunità di crescita identitaria della nostra terra. Del resto in un raggio di 15-20 chilometri ci sono le Orme dei nostri avi e quelle che possono percorrere le nuove generazioni

TEMI, OSPITI E FINALITA’

Ospiti d’Onore, Politica e Cultura

S.E.R. Mons. Giovanni Ricchiuti, Vescovo di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti.
Michele Cornacchia
Presidente A.S.S.S. Onlus
Mario Conca
Consigliere Regione Puglia
Alesio Valente
Sindaco di Gravina in Puglia
Giuseppe Laico
Assessore Comune di Gravina
Prof. Francesco Vespe
Astronomo
Dott.ssa Maria C. Digiesi
Archeologa
Prof. Luciano Loschi
Presidente Acc. Nazionale Erbe Spontanee
Dott. Rocco Berloco
Medico Nutrizionista
Dott. Alvaro Caponi
Archeologo
Dott. Francesco Tarantini
Presidente Parco Nazionale Alta Murgia
Dott Antonio Aulenti
Architetto
Dott. Mario Burdi
Giacinto De Rosario
Cuoco esperto in alimurgia

A.S.S.S..ONLUS no profit organization
PRESENTA
LE “ORME” SIAMO PERCHE ERAVAMO
1^RASSEGNA INTERNAZIONALE
EUROPEA
GLI EVENTI E MOSTRA SI SVOLGERANNO
A GRAVINA IN PUGLIA E ALTAMURA
DAL 14/09/2019 AL 29/09/2019 ORARI
ORE 9,30 -13 17,00 21,30
L’ obbiettivo è quello di avviare il giusto sviluppo che la nostra terra merita. Anche se il nostro territorio e’ arido ci sono importanti scoperte che testimoniano la presenza di esseri umani fin dall’era paleolitica.
La vita sociale di comunità esiste sin dalla preistoria,confermata oggi dalla continuità della esistenza della vita pastorale e contadina nella Murgia, cultura vissuta con enormi sacrifici sino a tempi non lontani.
La vita sociale di comunità dell’epoca e’ testimoniata anche dalle grandi necropoli, dalle abitazioni scavate nelle caverne e nelle grotte naturali piene di affreschi, che testimoniano una cultura ben determinata. Le collettività avevano delle regole di vita che si integravano con il ciclo e la continuità perpetua della natura. .
Attraverso le conoscenze trasmesseci dal passato e dagli approfondimenti di quello che eravamo metteremo in risalto straordinarie e nuove opportunità che permetteranno di avviare nuovi processi di sviluppo, legati alla ricezione turistica che rappresenta un filone importante di rilancio economico del nostro territorio Murgiano. I giovani devono essere stimolati ad approfondire la cultura del passato, sia per le bellezze naturali che ci circondano sia per il grande patrimonio archeologico e architettonico ereditato da chi eravamo.
Priorità ed occhio di riguardo all’alimentazione da offrire ai turisti!
E’ importante riportare nel sistema alimentare odierno tutte quelle ricette legate alle erbe spontanee, alimenti genuini che oltre ad essere importanti per l’alimentazione della popolazione dell’Alta Murgia, punterebbero ad aumentare le potenzialità dell’export dei nostri prodotti.
L’impegno inderogabile resta continuare le ricerche archeologiche per portare alla luce nuove scoperte attrattive, elementi in più per meglio stimolare il turismo di massa mondiale nella Murgia.
Le iniziative come “Le Orme” vanno sostenute perché mirano alla divulgazione della conoscenza del territorio nel mondo e sono propedeutici a un rilancio e a riparare i danni subiti dalla mancanza di attenzione da parte del governo centrale. La mancanza di aiuti e di investimenti in particolare nelle comunicazioni , nelle infrastrutture e l’abbandono delle ricerche archeologiche e le mancanze messe a regime i tanti siti archeologici lasciati abbandonati incustoditi oggetto di sciacallaggio di persone senza scrupoli sono la causa maggiore dell’impoverimento del nostro territorio, è risaputo.
Conseguentemente l’emigrazione dei nostri giovani talenti in altri Stati alla ricerca di fortuna, in attesa che partano iniziative dall’alto per avviare uno sviluppo che è dovuto. Per creare ricchezza oggi più che mai è necessario puntare a rafforzare e valorizzare quello che ci circonda: quello che abbiamo e quindi quello che eravamo.
Il nostro obbiettivo è che i giovani, costretti a scappar via dalle loro case, abbiano il diritto di ritornare a riprendersi gli spazi maltolti, da chi senza scrupoli ha segnato il loro destino per appropriarsi di tutto.
La nostra associazione opera
nell’interesse esclusivo della collettività presente e futura.
Presidente A.S.S.S. ONLUS
Michele Cornacchia
Artisti partecipanti e giornalisti

Marine Oganeysan
Vanhik Galboyan
Massimo Nardi
arc.Francesco Mancini
Salvatore Cornacchia
Antonello Di Gennaro
Andrea Moramarco
Federico Cornacchia
Pasquale Ladogana
Giuseppe Adorante
Franco Santamaria
Giornalisti – Dott.ssa Mariangela Petruzzelli corrispondente RAI 2
Dott. Felice Griesi tele 2
Dott.ssa Sonia Terzini
Dott. Donato Mastrangelo Gazzetta del Mezzogiorno
COSA FA ASSOPROMOZIONESOCIALE

Il nostro obbiettivo è la crescita culturale del territorio, l’impegno a divulgare le regole della sana alimentazione e promuovere nel mondo le nostre tradizioni e i nostri itinerari turistici di struggente bellezza. L’epicentro è Gravina in Puglia, capitale dell’archeologia e dell’ antica cucina alimurgica. Promuoviamo l’ accoglienza turistica con escursioni organizzate verso Gargano, Basilicata (Melfese, Pollino e Magna Grecia), Campania (Napoli, Caserta e Costiera Amalfitana), Valle d’Itria e penisola Salentina.
Rassegne culturali, eventi, Storia e Cultura dell’Arte, itinerari Eno Agro Gastronomici, le tradizioni. Sono attività volte a valorizzare il territorio. Particolare attenzione a chi pratica un’agricoltura pulita ed è quindi salvaguardia del territorio
Siamo aperti a tutte le nuove proposte, idee, innovazioni . Fatti coinvolgere dalle nostre attività innovative e solidali, che ti permetteranno di vivere esperienze che porteranno ricchezza alle economie locali.
La nostra mission
Vogliamo la crescita culturale del territorio e il suo sviluppo turistico Divulghiamo l’educazione alla sana alimentazione, che non può prescindere da una sana agricoltura, in italia e nel mondo.
COSA FACCIAMO
promuoviamo ed organizziamo eventi culturali, ed allestimenti, presso:
– Musei
– Amministrazioni locali Italiane ed Europee
– Aziende virtuose che promuovono la sana alimentazione
-ricezione turistica dedicata