Una sequenza di immagini che il combattivo e competente critico d’arte (quante ”C) Peppino Appella ci ha girato su whatsapp per un lavoro identitario, originale, che abbiamo apprezzato in passato per la forza interpretativa e l’uso dei materiali. E’ il candido presepe dell’artista salentino di Surbo (Le) Salvatore Sava, della collezione del Museo Internazionale del Presepio “Vanni Scheiwiller” di Castronuovo sant’Andrea, nell’Abbazia di Cerrate (Le). Buon Natale con il candore e la semplicità di una Natività, davvero originale.