Matera 2019 nel segno del design e con tante professionalità, giovani, dinamiche, che hanno una marcia in più per guardarsi intorno e creare, reimpostare, provocare,immaginare, produrre. Un percorso, un progetto e una idea che non mancherà, ne siamo certi di portare valore aggiunto alla città e a quanti si trastullano con le progettazioni che immancabilmente tenteranno o ci saranno imposte da fuori per fini di basso profitto…

E così workshop, mostre, incontri informali anche a tavola tra creativi,impreditori, turisti, abitanti culturali di “Matera 2019’’ caratterizzano la 1^ edizione del festival ” Matera design weekend”, promosso dall’associazione ” co living ” e altro ancora Casa Netural che ha in Andrea Paoletti e Mariella Stella due moti perpetui contagiosi…

E ne abbiamo avuto conferma con le tante giovani professionalità convenute a Matera da tutta Italia e molti per la prima volta nella Città dei Sassi, con l’obiettivo di tornarci dopo aver fatto rete o avviato contatti.

MateraDesignWeekend1mt design 4 (2)

La manifestazione si svolge da oggi fino a domenica 13 tra la cappella Malvinni Malvezzi di Palazzo Gattini, Casa Netural in via San Pardo, lo showroom di Calia Salotti in via Annunziatella, strutture ricettive come Casa Diva e per il tempo libero presso Area 8 e Articolo 21.

Questi ambienti accoglieranno segni, testimonianze del design per diverse funzioni dall’arredo, all’abbigliamento, dalla mobilità sostenibile agli allestimenti. I progettisti, provenienti da tutta Italia, operano in diversi settori dall’urbanistica al food design, dall’artigianato all’industria,dalle lavorazioni della ceramica allo stampaggio a iniezione, dall’intreccio di vimini alla ingegneriameccanica, dall’interior design al design di prodotto.

Tra gli artisti partecipanti figurano Studio Antani, Luca Ballarini, Marco Lampugnani, Emilio Leo, Mathery Studio, Katia Meneghini di CTRLZAK e Stefano Mirti – impegnati in differenti momenti di condivisione e di riflessione. E con loro tante giovani e interessanti realtà, che rappresentano un patrimonio di creatività sulle quali il Bel Paese dovrebbe investire in maniera concreta aldilà degli annunci ”social” governativi.

Il ”made in Italy”va difeso e valorizzato nei fatti, evitando delocalizzazioni e surrogati che danneggiano la nostra economia e non consentono ai giovani di affermarsi. Nel programma sono previsti laboratori di design, ascolto, studio della luce in negozi, strade, aziende, e strutture ricettive. Gli organizzatori hanno aggiunto di volere creare ulteriori momenti di confronti, elaborazione e produzione in relazione alle opportunità aperte da Matera capitale europea della cultura per il 2019.

Auguri e, ma non ce n’è bisogno, fatevi guidare dalla creatività come i manufatti e i segni che abbiamo potuto ammirare nei luoghi della grafica di questo fine settimana.

mt design 2 (1)mt design 2 (2)

Il PROGRAMMA

Sabato 12 dicembre
Un workshop di design di luminarie per Matera 2019 anima la mattinata e a pranzo si dialoga attorno alla
tavola sorseggiando ottimo vino. Il pomeriggio è dedicato al festival, un gioco interattivo e a una
presentazione in grotta. La notte è fatta per ballare verso la luce dell’alba in un lungo “light party”.
ore 10-13 / 16-21
Festival San Pardo presso Casa Netural, via Galileo Galilei 1, Matera
Festival Sassi presso Cappella Malvinni-Malvezzi, Palazzo Gattini, Piazza del Duomo 13 / via Muro, Matera
ore 10-13
Workshop di design di luminarie LUMEN per Matera 2019 con Mathery Studio presso Casa Netural, via Galileo
Galilei 1, Matera
ore 13.30- 15.30
Pranzo con Luca Ballarini presso Casa Netural, via Galileo Galilei 1, Matera
Pranzo con Katia Meneghini / CTRLZAK presso Articolo 21, via delle Beccherie 78, Matera
ore 17-20
La grotta dei Santi presso Complesso rupestre San Giorgio / Recinto II Paradiso, Matera
Interaction design di Bloodynose
ore 18.30-20
Relational Design meets Matera Design Weekend con Stefano Mirti presso Casa Diva, Vico Giumella 3, Matera
ore 23 Festa della luce con Mathery Studio presso Area 8, Via Casalnuovo, 15, Matera

Domenica 13 dicembre
Nell’ultimo giorno si spazierà nelle varie forme del design, a pranzo attorno a un tavolo ma soprattutto nel
tardo pomeriggio, in zona industriale, ad ascoltare sinfonie al buio per un pouff.
ore 10-13 / 16-21
Festival San Pardo presso Casa Netural, via Galileo Galilei 1, Matera
Festival Sassi presso Cappella Malvinni-Malvezzi, Palazzo Gattini, Piazza del Duomo 13 / via Muro, Matera
ore 13.30-15.30
Pranzo con Marco Lampugnani presso Casa Netural, via Galileo Galilei 1, Matera
Pranzo con Emilio Leo / Lanificio Leo presso Articolo 21, via delle Beccherie 78, Matera
ore 18-19.30
Sinfonie al buio per un pouff di Studio Antani presso Calia Italia, Contrada Serritello La Valle, Matera
ore 16–18
Design for all presso Fra i Sassi Residence, via D’Addozio 102, Matera
Toccando piante aromatiche e attraversando percorsi visivo-tattili visiteremo il Fra i Sassi Residence, il primo
hotel di Matera che ha coniugato innovazione, materiali e essenze per creare una struttura aperta a tutti.