Questo pomeriggio, 23 giugno 2020, alle ore 18.00 ancora un “incontro con l’autore” per l’Istituto Comprensivo Torraca di Matera, in coda ai tanti svolti sempre in modalità a distanza e online del Maggio dei Libri.

Sarà un WebTalk in diretta con l’autrice Dacia Maraini nell’ambito del Progetto lettura d’istituto. Durante l’anno scolastico, sia in presenza che a distanza, le classi seconde e terze della scuola di I grado, guidati dai docenti di Lettere, hanno letto il testo “Chiara di Assisi. Elogio della disobbedienza”.

Il talk in diretta sarà moderato dal Dirigente Scolastico Caterina Policaro che dichiara: “Abbiamo colto l’occasione di ascoltare Dacia Maraini presentare il libro insieme a noi, incontro che avrebbe dovuto tenersi a Matera nel marzo scorso, annullato a causa dell’emergenza coronavirus.”

I link per seguire la diretta:

Facebook https://www.facebook.com/ICTorracaMatera/videos/586678478653882/
Youtube https://www.youtube.com/watch?v=ihFA-zMIEYE

Il testo scelto nell’ambito del “Progetto Lettura e incontri con gli autori” dell’Istituto per la storia coinvolgente della ragazza, Chiara di Assisi, “serena, solerte, umile”, una narrazione in cui si parla di aspetti legati alla corporeità e alle sue attività quotidiane, con un linguaggio chiaro e pertinente, denso e appassionante. La Chiara della Maraini appare essere un’instancabile lottatrice che fa della “disciplina autoimposta e dell’obbedienza” la leva per cambiare la condizione delle donne e conferire loro forza e autorità. Un tenace esempio culturale e civile per le giovani generazioni di libertà, di padronanza di sé, autonomia nell’elaborazione di un pensiero proprio.

Gli allievi e le allieve della Torraca hanno affrontato con piacere – dichiara il Dirigente Scolastico Caterina Policaro – la lettura in classe e le varie attività di approfondimento che accompagnano il progetto, di questo elogio della disobbedienza, insieme ai docenti Maria La Torre referente del progetto, Annella Lupo, Mario Viggiano, Angela Noia, Luigia Sarni, producendo, durante il lavoro a distanza, anche video con brani letti e messi a disposizione della comunità tutta. Voglio ringraziare i docenti per aver creduto fino in fondo nel progetto che oggi ci vede incontrare una autrice di rilevanza nazionale e che apre la scuola a opportunità culturali a 360° sia presenti che future per i nostri ragazzi. Il testo narra la storia della caparbia, ribelle e decisa Chiara d’Assisi, che, incantata dal “gesto” di Francesco, di spogliarsi da tutte le ricchezze, decide di vivere la sua vita con la libertà di non possedere. Atto sicuramente coraggioso per un’adolescente, e, pertanto, quanto mai attuale come riflessione, dopo un periodo che ha visto proprio l’adolescenza bloccata tra le mura di casa ai tempi del lockdown.”