Non arrovellatevi più di tanto per tradurre letteralmente il termine ” tooway”, che sta a indicare un sistema di comunicazione satellitare a banda larga, ma sappiate che i vigili del fuoco della Basilicata -dopo l’ esercitazione regionale svolta a Potenza- potranno intervenire celermente e, quindi, efficacemente dove saranno chiamati. Il sistema Tooway, come riporta la nota che segue, è caratterizzato dalla capacità di trasmissione satellitare di dati tramite Internet e dalla possibilità di seguire in tempo reale dal Centro operativo nazionale e da tutte le sedi dei Vigili del fuoco l’evoluzione delle operazioni di soccorso in qualsiasi punto del territorio per un miglior coordinamento. Bene. ”115” ben rodato e per i comandanti regionale Emanuele Franculli e dei comandi provinciali di Matera, Salvatore Tafaro, e di Potenza Romeo Panzone un motivo in più di cui andar fieri, con una formazione e un aggiornamento continuo sul campo che abbiamo avuto modo di constatare in tante occasioni. E quesa è una garanzia in più per cittadini e territorio.

 

IL COMUNICATO STAMPA

Potenza, 12 dicembre 2019

 

Esercitazione Vigili del fuoco Basilicata: nuovo sistema di comunicazione satellitare TooWay

Si è conclusa a Potenza la settimana di esercitazione dei Vigili del fuoco della Regione per testare il nuovo sistema di comunicazione satellitare TooWay.

Sono stati simulati alcuni scenari di emergenza culminati oggi con un’esercitazione durante la quale hanno potuto verificare le potenzialità e l’efficacia del sistema.

I Vigili del fuoco lucani si sono contraddistinti per la grande partecipazione e l’ottima professionalità dimostrata durante le fasi dell’addestramento, soprattutto nella fase di simulazione di un incidente stradale che ha visto coinvolta un’utilitaria finita senza controllo contro il muro di un edificio dove sono rimaste intrappolate diverse persone.

Il sistema TooWay è caratterizzato dalla capacità di trasmissione satellitare di dati tramite Internet e dalla possibilità di seguire in tempo reale dal Centro operativo nazionale e da tutte le sedi dei Vigili del fuoco l’evoluzione delle operazioni di soccorso in qualsiasi punto del territorio per un miglior coordinamento.

Al termine dell’esercitazione il Direttore regionale Emanuele Franculli, insieme ai Comandanti di Potenza Romeo Panzone e di Matera Salvatore Tafaro, si sono complimentati con il personale che ha reso possibile una così alta testimonianza di tecnologia avanzata, porgendo alla fine i ringraziamenti al direttore dell’esercitazione Stefano Maria Toma e al suo gruppo di lavoro.