In un breve comunicato stampa :“L’Unione Coltivatori Italiani di Matera vista l’ imminente scadenza dei canoni irrigui e tributi fissi, lancia l’appello al governo regionale, affinché intervenga immediatamente presso il consorzio di Bonifica della Basilicata, per la sospensione temporanea delle scadenze previste per le aziende agricole colpite dal nubifragio, al fine di verificare la possibilità di procedere con la successiva compensazione con i fondi che il Governo Nazionale metterà a disposizione.”