Purtroppo 52 nuovi cittadini positivi. Il Presidente Bardi ha anticipato l’emanazione di ordinanza per zona rossa.

Inizia con queste parole l’annuncio fatto dal Sindaco di Irsina Nicola Massimo Morea, dalla sua bacheca facebook, della nuova situazione emergenziale che investe la sua comunità e che così prosegue:

“Il Coc, riunito d’urgenza, ha deciso:
1-sospensione attività didattica in presenza per tutte le scuole fino al 15/11;
2- chiusure di parchi e impianti sportivi;
3- sospensione di tutti i mercati in forma ambulante anche su posto fisso (piazza Aldo modo e via Pietà);
4- chiusura alle 20 di tutti gli esercizi commerciali (tranne farmacia, para farmacia, ristoranti per asporto);

Domani pomeriggio tamponi per categorie più esposte (commercianti, forze dell’ordine, medici e farmacisti, pendolari, operai FCA, autisti, dipendenti comunali, protezione civile ecc)

A seguire, la asl (che ringrazio) effettuerà il tracciamento dei contatti stretti dei nuovi positivi, da sottoporre a tampone.

Per quanto riguarda il cimitero, rimangono vigenti le regole già dettate, raccomandando di rispettare le regole di distanziamento ed evitare qualunque tipo di assembramento.

Eventuali ulteriori provvedimenti verranno adottati nei prossimi giorni.

La situazione è difficile.
Uniti supereremo anche questa prova.
Forza Irsina.”

Ecco a seguire il video messaggio del primo cittadino: