Se lo raccomandano gli amici e allora vi tocca fare una puntatina per apprezzare le varietà del  confetto…un dolcetto beneagurante, per festeggiare occasioni che sanno di amicizia, legame, amore, fortuna: dai matrimoni ai battesimi alle feste di laurea. E dalle nostre parti Mucci è un nome che sa di tradizione, genuinità. Tra l’altro è legato a un amico sanmaurese, Giovanni, che in tasca o quando guida ama bearsi di confetti che riconciliano con la dolcezza e aiutano a vincere lo stress. Un passaggio da Andria, risalendo l’Adriatica, anche per visitare l’omonimo museo di Casa Mucci, ormai sta diventando una tappa obbligata anche per i visitatori. Tant’è che anche nella newsletter del noto outlet di Molfetta si consiglia tra gli itinerari turistici della zona (c’è solo l’imbarazzo della scelta dal Gargano alla costa all’entroterra) anche una puntatina al museo del confetto. Vi invitiamo a farlo, dopo aver letto la recensione allegata

Tra gli itinerari più dolci e curiosi della Puglia figura il Museo del Confetto di Andria. Questo dolce Museo, riconosciuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e membro del circuito “Locali Storici d’Italia”, non solo è diventato un punto di riferimento per gli abitanti di Andria, molto legati all’antica tradizione di Casa Mucci, ma anche per turisti italiani e stranieri provenienti da ogni dove. Il Museo del Confetto è ospitato in una bella palazzina in stile liberty, originaria sede della fabbrica di confetti dove il fondatore Nicola Mucci aprì il primo laboratorio nel 1894. Il Museo, frutto di una paziente e appassionata ricerca, custodisce un patrimonio di storia, di saperi e di tradizioni e raccoglie documenti preziosi, utensili, apparecchiature, reperti di archeologia industriale ormai introvabili che, oltre a raccontare la storia della produzione dei confetti, cioccolato e caramelle, narrano l’ultra secolare attività della Famiglia Mucci, sempre impegnata a garantire la qualità superiore delle proprie produzioni nel rispetto delle originali ricette e dell’alta confetteria artigianale. Guide specializzate vi accompagneranno alla scoperta del Museo in un tour guidato della durata di circa un’ora. Durante la visita è possibile visionare un video che mostra i momenti più salienti sulla lavorazione attuale di confetti e dragées e degustare alcune specialità Mucci, tra le quali i famosi “Tenerelli” realizzati con Mandorle di Toritto (BA) e Nocciole Piemonte IGP, avvolte in un doppio strato di puro cioccolato.

TICKET INGRESSO MUSEO ADULTI: € 3,00 TICKET INGRESSO MUSEO SCOLARESCHE/RAGAZZI 6-14 ANNI: € 2,00 DAL LUNEDÌ AL SABATO 8.30/13.00 – 17.00/21.00 LA DOMENICA SOLO IN MATTINATA DALLE ORE 10.00 ALLE 13.00) FUORI ORARI E FESTIVI PREVIO APPUNTAMENTO

Tel. +39 0883591871

25,8 km, 30 min in auto

Via Gammarrota, 12, 76123 Andria BT VEDI SU GOOGLE MAP