Lo avevamo segnalato in altro servizio e il quadrilatero degli attraversamenti pedonali a ridosso dell’incrocio tra via Marconi e via Fratelli Cervi è stato completato. Ditta al rione Piccianello anche per installare i segnali che avvertono della presenza delle strisce.

Bene. E il cantiere andrà avanti anche in altre strade del quartiere.

L’assessore alla mobilità Raffaele Tantone se l’era annotata e gli interventi dai borghi al piano stanno arrivando. Per la sicurezza occorrerà fare dell’altro e, raccogliendo diverse istanze, segnaliamo la necessità di ”studiare” misure per rallentare la velocità dei veicoli provenienti da via Cererie (strada da bitumare) e che ”inchiodano” all’incrocio con via Marconi, laddove è il distributore di carburante chiuso da 15 anni. Sul quale i residenti hanno chiesto in più occasione che si proceda alla bonifica del sito, per restituirlo alla sosta vista la carenza di parcheggi nel quartiere. Occorre installare uno specchio parabolico all’incrocio di Recinto Marconi, la strada che conduce al mercato ortofrutticolo e poi la necessità di rendere sicuro l’ingresso uscita all’incrocio tra via Marconi, via San Vito e via San Pardo. Un pericolo per veicoli e pedoni…