“Purtroppo l’emergenza sanitaria non permette di fare convegni, tavole rotonde a più voci come quelle che eravamo abituati a fare per sensibilizzare contro la violenza sulle donne ma crediamo con forza che quest’anno il 25 novembre, è più importante che mai”.
A parlare è Valeria Bruno, Vice Sindaca con delega all’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di San Mauro Forte.
Il coronavirus ha cambiato le nostre vite, eliminando la socialità, ma non certo la VIOLENZA sulle DONNE.
I femminicidi continuano a crescere e sono triplicati nei giorni del lockdown.
La violenza si è solo celata dietro le mura di casa, all’interno della famiglia che è diventato luogo del FEMMINICIDIO per eccellenza – si legge anche sulla pagina facebook del Comune.
Nella Giornata simbolo, l’amministrazione comunale è vicino a tutte le donne.
Lo è oggi, come lo è ogni giorno con l’attività che noi amministratori e l’assistente sociale compiono quotidianamente a sostegno delle donne, aiutandole a denunciare gli atti di violenza.
L’amministrazione comunale vuole ribadire con forza il messaggio contro ogni tipo di molestia e sopruso, e, quest’anno in particolare, lo fa con l’installazione della panchina e delle scarpe rosse, “abbandonate” in Piazza Caduti per sensibilizzare i nostri cittadini e per dire NO a ogni forma di violenza fisica e violenza psicologica.