Regioni e Province autonome possono usufruire di 250 milioni di euro per interventi di rigenerazione e riorganizzazione urbana e social housing. Per la Basilicata sono disponibili 2,43 milioni di euro che potranno essere utilizzati per ampliare l’offerta di edilizia residenziale pubblica e la messa in sicurezza ed efficientamento degli edifici esistenti”.

Lo rende noto in una nota GIANLUCA ROSPI, deputato del MoVimento 5 Stelle che aggiunge:

Il Programma approvato dal MIT ha come obiettivo strategico quello di innescare processi rigenerativi, che prevedano soltanto residualmente nuove costruzioni, orientati ad una alta sostenibilità edilizia, con un efficientamento energetico da perseguire secondo i requisiti per edifici a energia quasi zero, così come previsto dalla normativa europea”.

Ora –conclude ROSPI– ciascuna la Regione dovrà individuare i comuni che possono presentare le proposte di intervento e successivamente l’elenco sarà approvato da un prossimo decreto che definirà anche procedure, tempistica e modalità di monitoraggio del programma.

Grazie all’impegno del MoVimento 5 Stelle in Italia finalmente si torna a parlare di social housing e lo si fa partendo dal idea di consumo zero di suolo e di efficienza energetica dell’edilizia”.