martedì, 16 Luglio , 2024
HomeCronacaRiciclaggio. Operazione Dda e Dia a Roma. 18 misure cautelari. Indagato anche...

Riciclaggio. Operazione Dda e Dia a Roma. 18 misure cautelari. Indagato anche Calculli

Roma al centro di un vasto sistema di riciclaggio di danaro su scala nazionale e sotto il controllo della criminalità. L’ultima inchiesta condotta nella Capitale ha scoperchiato un’altra pentola, dopo quella tra politica e malavita dei mesi scorsi più nota come ”terra di mezzo”. E ha destato incredulità , scalpore a Matera il coinvolgimento nell’inchiesta congiunta, della Direzione investigativa e Direzione distrettuale antimafia di Roma, del produttore musicale materano Angelo Calculli, noto alla cronache dello spettacolo per essere stato manager di cantanti di successo e nella organizzazione di eventi musicali e culturali. Un nome rimbalzato, con altri, dal web alle tv come quelli di Antonio Nicoletti, figlio di Enrico, esponente storico della banda della Magliana e Vincenzo Senese figlio di Michele , ritenuto capo della Camorra nella Capitale.Misura cautelare anche per il produttore cinematografico Daniele Muscariello , Roberto Macori e Salvatore D’Amico e altri.
L’indagine ha portato alla emissione di 18 misure di custodia cautelare, con 57 persone indagate e al sequestro di 131 milioni di euro.
L’inchiesta della Procura di Roma avrebbe raccolto elementi indiziari sull’esistenza di due distinte organizzazioni criminali che “riciclavano ingenti profitti, infiltrando progressivamente attività imprenditoriali in apparenza legali operanti in molteplici campi” come “la cinematografia, l’edilizia, la logistica, il commercio di autovetture e di idrocarburi”.

RELATED ARTICLES

Rispondi

I più letti