Un progetto educativo di primo soccorso per la rianimazione cardiopolmonare e per la defibrillazione precoce. E’ il progetto “ragazzi con il cuore” che prenderà il via da lunedì  3 febbraio 2020 alle ore 9.00, presso il presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico “Dante Alighieri” di Matera.

Il progetto è destinato ai ragazzi della terza annualità (gli alunni delle classi quinte)  del percorso di Biologia con  Curvatura Biomedica del Liceo scientifico cittadino. Il progetto prevede 16 ore di formazione, con esercitazioni pratiche: saranno formati ben 120 “ragazzi con il cuore”, che potranno costituire una risorsa preziosa per la città. Da parte degli alunni c’é grande interesse e condivisione di questo progetto umanitario che li fa sentire maturi e responsabili in vista di un aiuto che potrebbero un giorno offrire per un cuore altrui.

Il progetto è stato pensato per questi alunni dal  Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico “Dante Alighieri” di Matera, prof.ssa Marialuisa Sabino, insieme alla referente del percorso di Biologia con  Curvatura Biomedica, prof.ssa Anna Maria Agresti, al dott. Severino Montemurro, presidente dell’Ordine dei Medici della Provincia di Matera e alla dott.ssa Fausta Matera, medico referente del progetto, in collaborazione con l’Azienda Sanitaria Locale.

Come noto, infatti, da anni è attivo presso il Liceo Scientifico “Dante Alighieri” di Matera il  percorso di Biologia con  Curvatura Biomedica, che vede all’attivo ben sette classi per le tre annualità previste e indirizzate agli studenti del triennio del Liceo.  Gli studenti che partecipano a questo percorso ricevono una formazione di biologia con applicazioni in campo medico,  tenuta sinergicamente dai docenti della scuola e dai medici delle ASL, secondo un protocollo di intesa sottoscritto con l’Ordine dei Medici della Provincia di Matera e l’Azienda Sanitaria Locale.