La Città delle Cento Scale Festival prosegue la sua preziosa opera culturale.

Comincerà lunedì 17 ottobre a Matera la residenza artistica internazionale che ha portato in Basilicata il grande regista teatrale Eimuntas Nekrošius, fondatore della compagnia Meno Fortas Theatre.

L’appuntamento è a  Matera a Palazzo Lanfranchi in collaborazione con il Polo Museale della Basilicata, promosso dal Mibact e Regione Basilicata – Ufficio Sistemi Culturali e Turistici.

Una ventina i giovani attori, tra i 23 e i 35 anni, che il regista ha selezionato esaminando le numerose richieste di partecipazione arrivate da ogni parte d’Italia. L’importante appuntamento del Città delle Cento Scale Festival si svolgerà L’esperienza con Eimuntas Nekrošius sarà un’altra opportunità di incontro con uno dei nomi più importanti del panorama internazionale del teatro, dopo la residenza artistica con il regista Armando Punzo (Compagnia della Fortezza) offerta ai cittadini di Potenza. Il laboratorio, uno studio su Ivanov e Il giardino dei ciliegi di Checov, durerà alcuni giorni e si concluderà con uno spettacolo che sarà messo in scena in uno spazio pubblico di Matera. Proprio il lavoro sugli spazi pubblici delle città è una delle linee principali del festival ideato e prodotto da Basilicata 1799 e giunto ormai all’VIII edizione.

Una scelta molto precisa che sposta l’attenzione delle comunità territoriali sullo spazio urbano e sulle possibilità di fruizione e riappropriazione da parte dei cittadini. È quanto accaduto, per esempio, a Potenza con l’installazione paesaggistica “Giardini in Scala” realizzata su Rampa Leopardi, e con lo spettacolo “L’opera segreta”, esito della residenza con Armando Punzo: cento cittadini hanno messo in scena lo spettacolo abitando un’infrastruttura, le scale mobili di Santa Lucia, che diversi cittadini non avevano mai utilizzato prima. Così, anche a Matera il lavoro che i giovani attori svilupperanno con Nekrošius porterà ad abitare in modo insolito uno spazio pubblico, come già accaduto con lo spettacolo di danza aerea dei Retouramont realizzato in settembre a Palazzo Lanfranchi.

Nel frattempo, per tutti, sarà anche l’occasione per conoscere meglio la Città dei Sassi Capitale europea della Cultura 2019. MENO FORTAS THEATRE La compagnia nasce nel 1998 su iniziativa di Eimuntas Nekrosius Nadežda Gultiajeva, con l’appoggio del Ministero della Cultura della Repubblica di Lituania. La compagnia Meno Fortas non solo mette in scena, in Lituania e all’estero, i lavori di Eimuntas Nekrošius, ma si occupa anche del sostegno ai progetti teatrali internazionali grazie alla promozione di giovani artisti. Tutti i progetti di Eimuntas Nekrošius portati in scena con Meno Fortas Theatre sono stati prodotti con l’aiuto di coproduttori lituani e stranieri.