lunedì, 6 Febbraio , 2023
HomeCronacaPremio “Vivere a zero spreco 2022” al progetto della Rete CiBus

Premio “Vivere a zero spreco 2022” al progetto della Rete CiBus

E’ stato conferito all’Associazione Cittadini Solidali di Matera, capofila del progetto di raccolta e ridistribuzione delle eccedenze alimentari della Rete CiBus, il Premio Vivere a Spreco Zero 2022 assegnato nella categoria Associazioni di Volontariato. Il premio, giunto alla decima edizione, è promosso dalla campagna Spreco Zero di Last Minute Market, con il patrocinio dei Ministeri della Transizione Ecologica, degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale e del Lavoro e delle Politiche Sociali, in sinergia con la Rappresentanza della Commissione Europea in Italia, ANCI, la Regione Emilia Romagna. A ritirare il premio alla cerimonia che si è svolta nella giornata del 29 novembre a Bologna nel Palazzo D’Accursio, sede del Comune, la presidente dell’Associazione Cittadini Solidali, Pina Giordano che ha dichiarato : “Un sentito grazie da tutti noi volontari di CiBus per questo riconoscimento che premia il nostro impegno quotidiano nella lotta agli sprechi alimentari, per una società più equa, sostenibile e soprattutto più solidale.”

Il Premio si articola in 12 categorie, -come spiegato in una nota- istituite per promuovere le buone pratiche di prevenzione degli sprechi e di sviluppo sostenibile ad ogni livello, dalle Pubbliche Amministrazioni alle imprese, dalle scuole ai cittadini, dall’economia circolare alla dieta mediterranea, dall’innovazione alla biodiversità. Oltre ad una speciale categoria Acqua/Energia, istituita quest’anno per promuovere i progetti e le idee innovative, verso un futuro di sviluppo sostenibile. A valutare i progetti, una giuria presieduta dal fondatore Last Minute Market e Spreco Zero Andrea Segrè, Professore ordinario all’Università di Bologna e composta da un team di giornalisti e voci di riferimento in tema di sostenibilità: Roberta Badaloni redazione TG1, Antonio Cianciullo, responsabile canale Ambiente Terra/Huffington Post, Massimo Cirri Caterpillar Rai Radio2, Luca Falasconi docente Università di Bologna e coordinatore scientifico del Premio Vivere a Spreco Zero, Marco Fratoddi direttore responsabile Sapere Ambiente, Massimo Giannetti responsabile settimanale ET / IL Manifesto, Roberto Giovannini giornalista e responsabile sostenibilità Terna, Elisabetta Guidobaldi giornalista Agenzia Ansa – caposervizio, Silvia Marra, socia e Consigliere Amministrazione di Last Minute Market, Cristina Nadotti redazione La Repubblica /Green&Blue, redazione Prometeo/Agenzia Adnkronos con Loredana Errico Francesca Romano Stefania Marignetti, Stefano Rodi redazione Sette / Corriere della Sera, Edoardo Vigna responsabile Pianeta 2021 Rcs/ Corriere della Sera, Daniela Volpe project manager campagna Spreco Zero e curatrice del Premio. Alla cerimonia di premiazione sono intervenuti anche gli Ambasciatori di buone pratiche 2022, Massimo Cirri ed Eliana Liotta. Ha condotto i lavori il giornalista Antonio Cianciullo, responsabile del canale Ambiente.

Vito Bubbico
Vito Bubbico
Iscritto all'albo dei giornalisti della Basilicata.
RELATED ARTICLES

Rispondi

I più letti