mercoledì, 28 Settembre , 2022
HomeCronaca"Piacere! Letture in libreria" ospita Daria Bignardi

“Piacere! Letture in libreria” ospita Daria Bignardi

Un viaggio nella vita e nella passione per i libri che hanno segnato in tutti i sensi Daria Bignardi. Il racconto, suddiviso per mesi, si sviluppa nelle pagine di “Libri che mi hanno rovinato la vita” (Einaudi), romanzo della giornalista e scrittrice ferrarese che sarà a Matera il 23 settembre alle 19 in punto all’Università degli studi della Basilicata (ingresso scalinata via Lanera) nella sala  213, detta Acquario, nell’ambito della rassegna “Piacere! Letture in libreria”. La presentazione sarà anticipata da una introduzione del prof. Aldo Corcella, Direttore del Dipartimento delle Culture europee e  del Mediterraneo dell’Unibas e dai saluti dell’Assessora comunale alla Cultura Tiziana D’Oppido. Il libro arriva dopo “Oggi faccio azzurro” del 2020  e “Storia della mia ansia” (2018), “Santa e gli impossibili” (2015), “L’amore che ti meriti”, “L’acustica perfetta”(2012), “Un karma pesante” (2010) e “Non vi lascerò orfani” (2019) con cui ha vinto il premio Rapallo, il premio Elsa Morante, il premio  Città di Padova.

“Tra convalescenza e riabilitazione –  scrive l’autrice nelle pagine del libro  – arriverà dolcemente il quattordici febbraio, quando darò una festa in costume per il mio compleanno e i compleanni di Friedrich Nietzsche, Gabriele Münter, Fëdor Sologub, Chris Mc -Candless e Lou Salomè.”  Partendo dalle passioni letterarie che l’hanno formata, Daria Bignardi si confessa in modo intimo, dalle bugie adolescenziali agli amori fatali, fino alle ricorrenti malinconie narrando l’avventura temeraria e infaticabile di conoscere sé stessi attraverso le proprie zone d’ombra. E scrive un inno all’incontro, perché è questo che cerchiamo febbrilmente tra le pagine dei libri.

“Abbiamo voluto che Daria Bignardi partecipasse alla nostra rassegna, e che stavolta l’autrice fosse ospitata nel nostro campus materano  – spiegano gli organizzatori Antonio Sacco, Silvana Kuhtz e Antonella Ciervo  – perché è un libro che parla di libri, e perché i libri sono da sempre fonte di ispirazione ma anche di riflessione e a volte inquietudine. Invitiamo la città a entrare al campus, in una osmosi che la cultura auspica sempre. Bignardi è una autrice che ha saputo guardarsi dentro e raccontarsi con uno stile del tutto personale –  aggiungono  – questo libro entra a pieno titolo nello spirito dei nostri incontri in cui, con gli autori, sono i libri a parlarci.  In questo caso ci spostiamo all’Università, in una sala che compone il puzzle di luoghi nei quali vogliamo che i nostri incontri trovino spazio.”

“Piacere! Letture in libreria” rientra nell’ambito del “Festival della Parola | Abitare poeticamente la città-quel che resta del bello”, si avvale del patrocinio del Comune di Matera, dell’Università degli Studi della Basilicata ed è realizzato in collaborazione con Nature City Lab, Mondadori Matera, Poesia in Azione, Cittàchelegge, Noi Ortadini Aps e Maison dAx.

Scrivi a info@poesiainazione.it per avere informazioni

Facebook: www.facebook.it/leggoquandovoglio

Anna Giammetta
Anna Giammetta
Giornalista freelance . Tra le collaborazioni, Il Quotidiano della Basilicata, Avvenire, Il Fenotipo (periodico dell'Avis Basilicata), Fermenti (periodico Diocesi di Tricarico), Infooggi.
RELATED ARTICLES

Rispondi

I più letti