Decisioni della domenica pomeriggio, quella del presidente della giunta regionale Vito Bardi, che – recependo l’ordinanza del commissario per l’emergenza covid 19 Francesco Paolo Figliuolo- ha disposto la possibilità di vaccinarsi, a Potenza e a Matera, dal 12 al 14 aprile, per una ampia fascia di età che va da 79 a 60 anni. Naturalmente solo con il vaccino disponibile che è l’AstraZeneca, buono comunque, ma che è oggetto di perplessità e rinunce per le vicende che hanno portato al ritiro temporaneo, per approfondimenti, e per la spinta mediatica legata al lancio del Johnson & Johnson, che arriverà in Italia in una piccola quota. La cosa, aldilà della buona intenzione,nazionale e locale di spingere il pedale sulle vaccinazioni , desta non poche perplessità anche perchè continua a non esserci la possibilità di scegliere i vaccini . Arriveranno anche gli altri. Ma nel frattempo c’è solo Astrazeneca: prendere o lasciare. Copione già visto nei giorni scorsi con i ”grazie, passo…” mostrato da una quota di personale scolastico. Ma restiamo perplessi sulla concentrazione di una larga fascia di utenti, dai 60 ai 79, nelle due tende del Qatar di Potenza e Matera, pur rispettando l’ordine di anzianità. Come? Quando e come si decide chi vaccinare? All’istante? Con un biglietto eliminacode come al supermercato? E perchè non tenere conto delle buone pratiche fatte nei comuni con un lavoro di rete proficuo, che ha visto sindaci, medici di medicina generale e volontari, garantire il vaccino per gli ultraottantenni? La fretta non da buoni risultati per uno spot del ‘vaccinatevi tutti, comunque’ che può trasformarsi un un flop. In queste ore stiamo ricevendo telefonate di chiarimenti sul come comportarsi. Ma in tanti scuotono la testa e con i commenti più disparati. I “Vaccinandi”, su base volontaria, ricordiamo, che si armino di pazienza e attendano fiduciosi, sotto la Protezione di San Carlo e della Madonna delle Grazie,anche sotto le tende del Qatar..

LA NOTA DELLA REGIONE BASILICATA
Bardi: dal 12 al 14 aprile Astrazeneca agli over 60 senza prenotazione
“In Basilicata è consentita la vaccinazione con Astrazeneca alla fascia di età da 79 a 60 anni, in ordine di anzianità, anche senza prenotazione, a partire da lunedì 12 aprile a mercoledì 14 aprile presso le tende Qatar di Potenza e Matera, dalle 8.30 alle 18.30. Tale decisione è in conformità con l’ordinanza n.6 del Commissario straordinario per l’emergenza Covid19”.

Lo dichiara, in una nota, il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.