Una settimana o quasi per l’avvio delle riprese a Matera del 25° film della serie dedicato a James Bond, l’agente segreto dei servizi ”M16” di Sua Maestà britannica con licenza di uccidere. E la conferma che manca davvero poco al primo ciak viene dalle ordinanze dell’Amministrazione comunale nei rioni Sassi circa la viabilità ( sotto l’aspetto logistico si comincia con i divieti di sosta dal 16 agosto a Porta Pistola) e le prove di carico per il traffico di mezzi pesanti. Uno studio che ha dei costi e che tornerà utile al Comune di Matera per monitorare e tutelare gli antichi rioni di tufo, dei quali ci siamo occupati di recente https://giornalemio.it/cronaca/ahi-ahi-la-chianca-nei-sassi-percorso-a-ostacoli/ circa lo stato di degrado della massicciata . Ma c’è dell’altro. E riguardano i set in corso di realizzazione, una trentina, che ospiteranno le scene tutte avventura, thriller, amori, seduzioni, tradimenti, intrighi che caratterizzano i film di ”007”. A prova di selfie l’albergo in corso di realizzazione a Calata RIdola https://giornalemio.it/cinema/007-prenota-stanza-allhotel-balcony-build-nei-sassi/, sotto l’affaccio balconata di piazzetta Pascoli, ben integrato sotto l’aspetto scenografico con il contesto dei vecchi edifici in tufo dei rioni Sassi, gran parte dei quali in quella zona sono da consolidare e ristrutturare. dal cinema un suggerimento, sia pure temporaneo, che con programmazione, volontà e risorse si riducono i tempi di intervento. Distanti i set nel parco della Murgia come quello per il cimitero di stampo anglosassone con edicole, croci e l’immancabile ”Requiescat…” . E c’è attesa per l’arrivo dei protagonisti a cominciare dal protagonista Daniel Craig. Si tira a indovinare… Prima di lui il regista Cary Fukunaga, naturalmente, e altri collaboratori. Naturalmente, per i non addetti ai lavori, tutto ”top secret” e silenzio assoluto dopo la conferenza stampa del luglio scorso con amministratori comunali, produzione e Lucania film commission. Matera, comunque, avrà il suo ritorno. Attesa ripagata, disagi comprensibili a parte per residenti e turisti, per l’economia locale che dopo il 2019 avrà-ne siamo certi- una spinta promozionale forse superiore a The Passion di Mel Gibson del 2012.

Comunicato Stampa

Arriva Bond, nuova disciplina del traffico veicolare nelle zone della città interessate dalle riprese

Tutto pronto per l’avvio delle riprese del film “Bond 25”. Dal 16 agosto al 21 settembre, la città sarà interessata dai ciak e per questo motivo il Comune di Matera ha emanato un’ordinanza per la disciplina del traffico e della sosta dei veicoli.
“Bond 25 – sottolinea l’assessore alla Mobilità, Angelo Montemurro – rappresenta probabilmente la produzione cinematografica di maggiore impatto mediatico che la città abbia mai ospitato. La realizzazione di un film di questa importanza comporta ovviamente dei disagi che abbiamo cercato di limitare. La produzione ha garantito il parcheggio in Via Saragat con servizio navetta, gratuiti, in sostituzione degli stalli per gli autorizzati dei Rioni Sassi. Gli orari dei bus e gli ulteriori dettagli saranno comunicati nei prossimi giorni. Chiediamo la collaborazione dei cittadini e dei visitatori dal momento che la presenza della produzione e delle riprese del film rappresenta un valore aggiunto per tutta la città”.

Questi in dettaglio i provvedimenti contenuti nell’ordinanza:

a. dal 16 agosto al 21 settembre 2019:
· l’istituzione temporanea del divieto di sosta “0-24” con rimozione coatta dei veicoli, senza eccezioni, in tutta l’area del piazzale di Porta Pistola;

b. dal 21 agosto al 21 settembre 2019
· istituzione temporanea del divieto di sosta “0-24” con rimozione coatta dei veicoli, senza eccezioni, in tutta l’area del piazzale sterrato tra Via Madonne delle Virtù e Vico Sant’Agostino (area dove insistono i chiusini delle pompe di sollevamento A.L.);

c. dalle ore 06.00 del 24 agosto 2019 alle ore 22.00 del 25 agosto 2019:
· Istituzione divieto di sosta con rimozione coatta dei veicoli, senza eccezioni, in:
Vico XX Settembre, lato sinistro del senso di marcia da fronte civico 13 a fronte civico 25

d. dal 25 agosto 2019 al 17 settembre 2019:
· istituzione temporanea del divieto di sosta “0-24” con rimozione coatta dei veicoli, senza eccezioni, lungo tutte le strade dei Rioni Sassi e le aree di sosta latistanti le vie di seguito indicate: Via D’Addozio, Rec. I D’Addozio, Via Fiorentini, Via Sant’Antonio Abate, Vico Sant’Agostino, Piazza Garibaldi, Via Madonna Delle Virtù, Piazza San Pietro Caveoso, Via Bruno Buozzi;

e. 25 agosto 2019 dalle ore 00:01 alle ore 21:00
· Istituzione divieto di sosta con rimozione coatta dei veicoli, senza eccezioni, in:
-Via XX settembre, ambo i lati, -tratto compreso tra Via Roma/P.za Vittorio Veneto e Via Rosselli;
-Via Roma, tratto tra Via Lucana e Via XX Settembre/P.za Vittorio Veneto;
-Via La Vista;
-Via Stigliani, tratto compreso tra Via Amendola e Via Gattini;
-Via Amendola, tratto tra Via XX Settembre e Via Stigliani;

f. dal 25 agosto 2019 al 21 settembre 2019:
· Istituzione divieto di sosta con rimozione coatta dei veicoli “0-24” in Via Pentasuglia, tratto tra Via Piave e Vico II F.co Paolo Festa, eccetto veicoli a servizio delle persone diversamente abili nell’apposito stallo di sosta.

g. dalle ore 20:00 del 02 settembre alle ore 21:00 del 03 settembre 2019:
· istituzione del divieto di sosta “0-24” con rimozione coatta dei veicoli, ambo i lati senza eccezioni, in:
-Via Casalnuovo, tratto compreso tra Via Cappuccini e Via Ridola;
-Via Ridola, tratto tra via Lucana e Via Duni;
-Via Duni;
-Via Lucana, dal civico 178 all’intersezione con Via P. Vena lato Dx in direzione periferia;
-Via Lanera, tratto tra Via Castello e Via Lucana lato Dx in direzione di quest’ultima via;

h. dal 25 agosto al 21 settembre 2019:
· Divieto di Transito e sospensione della circolazione ad ogni tipo di veicolo senza alcuna eccezione, limitatamente ai luoghi, ai momenti e al tempo necessario per le riprese cinematografiche opportunamente segnalati da personale preposto presente in loco;

i. Le operazioni di carico e scarico nel periodo dal 25 agosto al 21 settembre 2019 nei Rioni Sassi saranno consentite solo ed esclusivamente nella fascia oraria dalle ore 06:00 alle ore 07:30;

Sono esclusi dal provvedimento i mezzi, utilizzati dalla casa di produzione per le riprese cinematografiche.

ORDINANZA PER OPERAZIONI SCANNER SOTTOSUOLO

Oggetto: Istituzione temporanea del divieto di sosta con rimozione coatta dei veicoli in Via Bruno Buozzi, area di sosta riservata ai residenti compresa tra i civici 23 e 34, per operazioni di laser scanner e georadar del sottosuolo.

IL DIRIGENTE

Premesso che:
-con Deliberazione di Giunta Comunale n. 332/2019 del 09 luglio 2019 Questa Amministrazione ha autorizzato le riprese cinematografiche del film dal titolo “Bond 25”, nel periodo compreso tra il 15 luglio e il 04 ottobre 2019;
-con nota del 09 agosto 2019 assunta al prot. gen. n. 0064300/2019 del 09.08.2019 la Casa di Produzione Lotus Production ha richiesto per il giorno 14 agosto 2019 l’adozione di un provvedimento con il quale interdire la sosta dei veicoli in Via Bruno Buozzi – area di sosta riservata ai residenti compresa tra i civici 23 e 34- al fine di consentire alla ditta Lambda le operazioni di laser scanner e georadar del sottosuolo propedeutici agli allestimenti tecnici per le riprese cinematografiche del film “Bond 25”;

Ritenuto necessario, pertanto, istituire il divieto temporaneo di sosta con rimozione coatta dei veicoli Via Bruno Buozzi – area di sosta riservata ai residenti compresa tra i civici 23 e 34-, dalle ore 07:00 alle ore 16:00 e comunque fino a cessato bisogno, del giorno 14.08.2019,

Visti gli artt. 5, 6 e 7 del C.d.S. emanato con d.lgs. 30.04.1992. n. 285 del e ss.ii.mm;

Visto il Regolamento di esecuzione e di attuazione del C.d.S. emanato con D.P.R. n. 485/92;

Visto il d.lgs. 18.08.2000 n. 267 (T.U. delle Leggi sull’Ordinamento degli EE.LL.).

ORDINA

per i motivi indicati in premessa e secondo segnaletica provvisoria il giorno 14 agosto 2019 dalle ore 07:00 alle ore 16:00 e comunque fino a cessato bisogno:

Ø l’istituzione temporanea del divieto di sosta con rimozione coatta dei veicoli, in Via Bruno Buozzi, area di sosta riservata ai residenti compresa tra i civici 23 e 34;

Sono esclusi dal presente provvedimento i mezzi utilizzati dalla ditta Lambda incaricata alle operazioni laser scanner e georadar del sottosuolo.

La casa di produzione dovrà provvedere, a proprie spese, all’acquisizione delle autorizzazioni previste per legge nel rispetto delle prescrizioni imposte dagli organi di controllo, all’assunzioni di qualsiasi responsabilità riveniente dalla realizzazione della predetta iniziativa, tenendo sollevato in Comune da qualsiasi responsabilità civile penale per i danni diretti ed indiretti che possono comunque derivare in occasione e/o in dipendenza dell’iniziativa in argomento.

Gli Operatori Settore di Polizia Locale nonché degli altri Organi di Polizia Stradale di cui all’art. 12 del Nuovo Codice della Strada sono incaricati della vigilanza per l’esatta osservanza della presente ordinanza.

A norma dell’art. 3, comma 4, della Legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni ed integrazioni si avverte che, avverso la presente ordinanza, in applicazione del Codice del processo amministrativo chiunque vi abbia interesse potrà ricorrere entro 60 giorni dalla pubblicazione e/o dalla notificazione al Tribunale amministrativo Regionale della Basilicata.

In relazione al disposto dell’art. 37, comma 3, del Decreto Legislativo 30 aprile 1992, n. 285 e successive modificazioni ed integrazioni, sempre nel termine di 60 giorni dalla pubblicazione e/o dalla notificazione, potrà essere proposto ricorso, da chiunque abbia interesse alla apposizione della segnaletica, in relazione alla natura dei segnali apposti, al Ministero delle infrastrutture e Trasporti, secondo la procedura prevista dall’art. 74 del D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495 e successive modificazioni ed integrazioni.

La presente ordinanza è valida ai soli fini della circolazione stradale e gli addetti all’Ufficio Traffico provvederanno all’installazione della segnaletica stradale necessaria.

Questa Amministrazione declina ogni responsabilità civile e penale per danni causati a persone o cose che potrebbero derivare dall’inosservanza della presente ordinanza.

IL DIRIGENTE
-Ing. Felice VICECONTE-