“PASTA LUCANA 100%” è il progetto a cui punta la Coldiretti Basilicata per coniugare imprenditorialità agricola e produttori cerealicoli lucani.

Se ne discuterà Sabato 12 Marzo ore 10,00, presso la Mediateca Provinciale di Matera nell’ambito di un convegno al cui centro ci sarà proprio sua Maestà il grano duro lucano quale elemento di distintività del comparto.

Infatti, la costante crisi  del comparto e le continue importazioni di grano estero, hanno determinato la necessità di creare una filiera tutta lucana, che con la prossima programmazione PSR 2014/2020 consoliderà un PIF già esistente.

La filiera cerealicola lucana continua a rappresentare un comparto strategico per il settore primario nonostante vi sia  stata una diminuzione del 23,8% della superficie dedicata.

La produzione cerealicola complessiva risulta pari a poco più di 40.000 tonnellate, in calo del 13% rispetto al 2000 e del 37% rispetto al 2005.

Secondo il Presidente Regionale della Coldiretti di Basilicata Piergiorgio QuartoOrmai è evidente che in Basilicata esistono diverse realtà singole e cooperativistiche che hanno intrapreso la strada della multifunzionalità, trasformando il loro grano in prodotti quali quelli da forno e pasta. Ora la Coldiretti vuole rafforzare queste entità creando una filiera con pastifici partner che hanno fatto l’innovativa scelta di puntare  sul territorio e sul suo grano”.

Per sensibilizzare ulteriormente la popolazione e quindi il consumatore, l’iniziativa della Mediateca sarà preceduta da una sfilata di trattori, simbolo di un’agricoltura ancora una volta amica della società e che vuole garantire sicurezza alimentare e tracciabilità.