L’iniziativa di solidarietà “una amatriciana per Amatrice” ha toccato tantissimi cuori e tavole italiane. Come a dire che, come non si rinuncia ad un buon piatto di pasta così è impossibile rimanere indifferenti davanti alle disgrazie che lacerano intere famiglie.

La Caritas Diocesana di Matera-Irsina in collaborazione con Villa Schiuma e Catering Villa Schiuma e con il contributo economico delle Aziende Termocentro, Gruppo Iula, Ford Auto Brindisi, TRM Network, Il Sicomoro Soc. Coop. Soc. e Spazio Relax, ha pensato (bene) di organizzare un  galà di raccolta fondi per le zone del centro Italia colpite dal sisma.

Il giorno 20 ottobre alle 20,00 presso la Sala Ricevimenti Villa Schiuma in Ct.da Rondinelle a Matera, semplicemente gustando una amatriciana, sarà possibile aiutare le popolazioni colpite dal terremoto di circa due mesi fa. I fondi raccolti saranno inviati a Caritas Italiana che li investirà per i progetti di ricostruzione così come fatto per L’Aquila

La serata sarà aperta da un’intervista, che registreremo nei prossimi giorni con il supporto di TRM, a Mons Francesco Soddu, direttore di Caritas Italiana, il quale ci illustrerà i progetti avviati e come saranno investite le risorse.

Festa e riflessione, condivisione e vicinanza saranno le coordinate della serata.

Per prenotare la partecipazione scrivere a caritasmatera@hotmail.com indicando nome e cognome e il numero dei partecipanti.

Per info: CARITAS DIOCESANA – Via Cappuccini, 15 MATERA / Tel. 0835-330060 ore A.M.

CARITAS MATERA Amatriciana solidale 20.10.2016