Una piattaforma di comunicazione dedicata all’informazione, alla partecipazione attiva dei cittadini e alla comunicazione istituzionale. Si chiama materasocial.live  ed è stata pensata  da Openet.

Emanuele Frascati dell’area comunicazione di Openet  ha spiegato come materasocial.live possa assolvere alla funzione di comunicazione della P.A.

Una piattaforma che sarà testata in occasione della festa del 2 luglio in collaborazione con TIM.

Al tavolo di presidenza il dott. Vito Gaudiano A.U. di Openet  Technologies spa, il vice sindaco di Matera Nicola Trombetta, l’assessore all’innovazione Enzo Acito e la referente TIM Business di Matera e provincia Sapienza Buttiglieri.

Il dott.Vito Gaudiano, nel suo intervento ha voluto ricordare il motivo principale della piattaforma materasocial.live e Smart Basilicata propulsore di eccellenza, nonché cornice di riferimento di un processo di transizione verso una configurazione Smart del sistema territoriale lucano, rimarcando l’importanza di una piattaforma in grado di dialogare con i sistemi della P.A.

 

La collaborazione con TIM, continua il dott. Gaudiano è il prosieguo di una collaborazione già avviata in altri progetti di ricerca e di particolare rilievo nazionale ed internazionale, come il progetto Healt @Home.

In occasione della festa in onore di Maria Santissima della Bruna del 2 luglio della città di Matera, TIM ha voluto collaborare alla diffusione dell’evento, attraverso la sua piattaforma di social network ; su Facebook, Twitter e Instagram.

Sapienza Buttiglieri ha voluto rimarcare, che tale collaborazione con Openetè un esempio concreto di rafforzamento del presidio di TIM sul territorio, a supporto anche delle Aziende imprenditoriali fortemente innovative locali. La meravigliosa festa della Madonna della Bruna, con una storia di oltre 600 anni oggi, grazie alla connessione diventerà un evento a cui parteciperanno non solo i materani o chi verrà appositamente in città, ma raggiungerà tutti gli italiani, superando i confini locali. TIM, pertanto, oggi a Matera, connetterà non solo le persone alla rete ma anche le persone a questa storica Festa.

L’Amministrazione comunale rappresentata dall’Assessore all’innovazione ing. Enzo Acito ha subito sottolineato come nel bilancio 2017 è stato approvato il progetto Smart Basilicata che rappresenta un passo verso una dimensione più smart della P.A. lucana e ringraziato TIM per la collaborazione.

Grande plauso per l’iniziativa social legata all’evento del 2 luglio e grande apprezzamento per il lavoro svolto da Openet per la realizzazione del progetto materasocial.live, da parte del vice sindaco di Matera, Nicola Trombetta, che sottolinea l’importanza di portare la città dei Sassi nel mondo anche grazie a TIM.

La conferenza stampa si è conclusa con la proiezione del video “balla con TIM” realizzato con la scuola di Teatro “Il SIPARIO” girato nel centro storico di Matera con abiti tradizionali della festa.