Ma siamo giunti in un Paese fantasma!”. Gonzalo Trianon e Macarena De Lucchi, giunti a Nova Siri dall’Uruguay per partecipare a Cinemadamare, esternano così, tutta la loro meraviglia quando si trovano al centro del dedalo di stradine che disegna la parte più antica di Nova Siri.

È la grande novità di questa XVII edizione di Cinemadamare: troupe e set invadono anche il centro storico di Nova Siri, a dieci chilometri dal mare, nel cui antico Borgo si trovano le radici di questa che è la comunità più a sud dell’Jonio lucano, prima della Calabria.

Stimolati dallo staff della kermesse, i giovani cineasti hanno immaginato storie da girare nel quartiere storico denominato la “Porticella”.

Il grande sforzo compiuto dagli artisti italiani e stranieri che stanno producendo i loro film nel Castrum, confermano e rilanciano il grande rapporto tra quello che è diventato il travelling campus più esteso di cinema del mondo e Nova Siri, dove il 3 agosto del 2003 la Manifestazione ha visto la luce.

Con entusiasmo e dedizione questi giovani cineasti raccontano, nei loro film, di luoghi magici ed affascinanti capaci di far innamorare lo spettatore. Ed i cittadini di Nova Siri, per qualche giorno, vivono le emozioni che si provano su un set cinematografico, divenendo, a volte, protagonisti delle storie narrate.

Dobbiamo sicuramente tutto a quella settimana di 16 anni fa – spiega Franco Rina- il direttore di Cinemadamare, con la quale abbiamo compiuto il primo passo che ha portato ad organizzare un evento di cinema che viaggia per 7200 km, che si ferma in oltre 10 regioni italiane, e che dura più dell’estate, dal 12 giugno (Roma) al 26 settembre (Sardegna). Per questo, Nova Siri e la Basilicata, rappresentano per Cinemadamare il baricentro di ogni sua proiezione in Italia e nel mondo“.

Un supporto importante quello di Cinemadamare, anche, per i giovani cineasti lucani, che hanno la possibilità di confrontarsi con filmmaker provenienti da ogni parte del mondo e, quindi, portatori di esperienza personali e professionali diversissime.

L’evento speciale del 9 agosto in Piazza Massimo Troisi, ovvero la proiezione del cortometraggio “Nova Siri nel Cuore”, con la regia di Sergio Stigliano, è un ulteriore atto d’amore di Cinemadamare verso Nova Siri.