Anche nel fine settimana, i tamponi esaminati in Basilicata, hanno rilevato un solo caso positivo e relativo ad una badante straniera, attualmente in isolamento.

Nel mentre l’Eurostat rende noto che sono stati 160mila i morti in più registrati in Europa in tre mesi. Dal suo profilo Twitter si evince che in base ai dati preliminari di 24 Paesi europei emerge come tra marzo e maggio 2020 ci siano stati 160mila morti in piu’ rispetto alla media dello stesso periodo dal 2016 al 2019, sottolineando come tali dati siano utili per valutare gli effetti diretti ed indiretti della pandemia da Covid-19 sulla popolazione. Italia, Spagna, Belgio,  Olanda, Svezia e Francia vengono indicati essere tra i Paesi con i maggiori aumenti di mortalita’.

Secondo gli ultimi dati del ministero della Salute, il numero dei casi positivi al Covid-19 in Italia è salito a 248.070 (+238, ieri +295), di cui 200.460 guariti (+231, ieri +255) e 35.154 morti (+8, ieri +5), mentre secondo il monitoraggio congiunto Iss-Ministero della Salute, l’indice di contagio Rt nella Penisola è a 0.98.

Attualmente i casi attivi in Italia sono 12.456, di cui 11.706 sono in isolamento domiciliare asintomatici o con pochi sintomi, 708 sono ospedalizzati e 42 sono ricoverati in terapia intensiva. In Lombardia, la regione finora più colpita dall’epidemia, i nuovi casi sono 38, mentre i decessi registrati sono 8 dopo un trend leggermente positivo dei giorni scorsi.

Dai casi totali in Italia così come suddivisi dalla tabella fornita dal Ministero della Salute, al primo posto rimane la  Lombardia con 96.274, ultima la Basilicata con i suoi 452.

Nel mondo, infine, sono più di 18 milioni le persone contagiate dal Covid-19, mentre coloro che hanno perso la vita per complicanze legate al Covid-19 sono 688.369. Le persone guarite dall’infezione, secondo la Johns Hopkins University,  sono 10.649.111.

Tornando a noi, in Basilicata, “La task force regionale comunica che nelle giornate del primo e del 2 agosto sono stati processati 277 tamponi per la ricerca di contagio da Covid 19. Di questi uno è risultato positivo e riguarda, come da notizia diffusa ieri, una persona di nazionalità estera in isolamento in Basilicata.

Con questo aggiornamento i residenti in Basilicata attualmente positivi restano 2 e si trovano in isolamento domiciliare.

Nel reparto di malattie infettive dell’ospedale ‘San Carlo’ di Potenza sono ricoverate 2 persone di nazionalità estera e provenienti da Stato estero.

Ai positivi vanno aggiunti nel complesso 28 persone decedute (9 di Potenza, 2 di Paterno, 1 di Spinoso, 2 di Moliterno, 1 di Villa d’Agri, 2 di Rapolla, 1 di Irsina, 1 di Montemurro, 1 di Pisticci, 2 di Matera, 1 di San Costantino Albanese, 2 di Avigliano, 1 di Tursi, 1 di Aliano, 1 di Bernalda); 373 guariti; 2 persone di nazionalità estera ricoverate all’Ospedale ‘San Carlo’, 5 persone di nazionalità estera che si trovano in isolamento domiciliare in Basilicata; 31 cittadini stranieri in isolamento in strutture dedicate in Basilicata; 1 cittadino lucano in isolamento in Basilicata ma sottoposto a tampone in Emilia Romagna e lì conteggiato.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 47.706 tamponi, di cui 47.134 risultati negativi.

Il prossimo aggiornamento domani, martedi 4 agosto, alle ore 12,00.”

A seguire il riepilogo dei dati: