Nei vicinati dei Sassi il ‘’ritorno al passato’’ dei ragazzi dell’IIS Morra

Nei vicinati dei Sassi il ‘’ritorno al passato’’ dei ragazzi dell’IIS Morra

Quando si hanno umiltà e lungimiranza di guardare all’eredità lasciataci dagli avi, quanto a saperi e tecniche legati a segni e cultura del territorio, si può guardare al futuro con la consapevolezza di avere una opportunità di successo in più rispetto ad altri, che si limitano pedissequamente a fare il copia e in colla, con risultati mediocri. ‘’Senza amore e sapore’’ come descrivevano con sapienza madri, nonne, nel giudicare una minestra insipida. E il paragone è di quelli azzeccati per descrivere l’esperienza conclusiva di ‘’Ritorno al passato- vivere da protagonisti il territorio’’ che allievi e docenti dell’IIS ‘’ Isabella Morra ‘’ di Matera, con il coordinamento della preside Antonella Salerno, e il prezioso apporto dell’ApS “Giallo Sassi’’ veterani della rilettura di storia materana, proporranno nei vicinati del Sasso Caveoso. Appuntamento è per domani 29 aprile, alle 15.45, davanti a Palazzo Lanfranchi e poi l’esperienza ‘’rivissuta’’ con la manualità sperimentata e realizzata a scuola. Una breve sintesi di quello che è il progetto e poi un tuffo nel passato…Scuola maestra di vita e di rispetto del territorio. Una buona pratica di didattica illuminata da illustrare al ministro della Pubblica Istruzione Patrizio Bianchi e a quanti, per superficialità o perché troppo immersi nella dimensione social, non guardano alla cultura del passato come una opportunità di sviluppo per il futuro.

RITORNO AL PASSATO – VIVERE DA PROTAGONISTI IL TERRITORIO

IIS MORRA MATERA
Siamo quasi giunti all’evento “Ritorno al passato” che vede coinvolti due moduli del progetto PON e circa 40 studenti dei settori Moda e socio sanitario coordinati dai tutor, le prof.sse Mirella Olivieri e Mariangela Lisanti e i due esperti della APS giallo sassi, Chiara Zaccaro e Giovanni Calia.
@Modulo 2 : i ragazzi hanno messo in scena dei momenti di vita del vicinato, per rivivere lo spirito le atmosfere, i rapporti della vita nei Sassi.
@Modulo 6: i ragazzi hanno realizzato i costumi dei performer partendo dallo studio dei modelli storici presenti nell’archivio della Sovrintendenza.
Il progetto rientra nell’Avviso Pubblico “Realizzazione di percorsi educativi volti al potenziamento delle competenze e per l’aggregazione e la socializzazione delle studentesse e degli studenti nell’emergenza Covid-19″ – Programma Operativo Nazionale (PON E POC) “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” – Obiettivi Specifici: 10.1 Riduzione della dispersione scolastica e formativa – Azione 10.1.1. Sostegno agli studenti caratterizzati da particolari fragilità, tra cui anche gli studenti con disabilità e bisogni educativi speciali – Sotto azione 10.1.1A Interventi per la riduzione della dispersione scolastica e per il successo scolastico degli studenti

Related posts

Rispondi