Giovedì  24 giugno, tra le 10 città che ospiteranno la tappa del Giffoni Day sarà nuovamente presente il Cine Teatro “Nicola Andrisani” di Montescaglioso di Nunzio Nicola Disabato; a conferma del fortissimo legame esistente tra i due enti i numerosi “Giffoner” provenienti proprio da Montescaglioso, capaci, in ogni occasione, di suscitare unanimi consensi per le loro notevoli qualità e vivacità negli interventi. L’iniziativa è caratterizzata dalla gioiosa partecipazione di migliaia di ragazze e ragazzi di otto regioni italiane che, insieme a sindaci e rappresentanti istituzionali dei loro  territori, si riuniranno per celebrare e festeggiare un’idea che da oltre mezzo secolo rappresenta un solido punto di riferimento per le attività di ognuno di loro. In tutte le sedi interessate dall’evento saranno omaggiate la storia, i valori e le profonde radici del Giffoni Film Festival, giunto nel 2021 al cinquantesimo anno di attività.

Saranno ripercorsi i tanti momenti vissuti nelle passate edizioni e, allo stesso tempo, rafforzate le future collaborazioni. L’iniziativa sarà aperta, alle ore 09.15, dal raduno dei partecipanti nella piazzetta antistante il Cine Teatro “N. Andrisani”, ubicato in via Vincenzo Bellini n° 6; alle 09.45 il corteo si avvierà verso la millenaria Abbazia benedettina di S. Michele Arcangelo; alle ore 10 avrà inizio la tavola rotonda; il direttore artistico del CTNA Giuseppe Disabato presenterà il programma del Giffoni Day e Giffoni Hub Montescaglioso; seguiranno i saluti istituzionali del sindaco di Montescaglioso Vincenzo Zito e del vice sindaco Rocco Oliva, del consigliere regionale alle Attività di Promozione Culturale della Regione Basilicata Gerardina Sileo,  del Presidente della Provincia di Matera Piero Marrese, del Presidente APT Basilicata Antonio Nicoletti, del Presidente GAL START 2020 Leonardo Braico. Natascia De Rosa, Delegato Team Giffoni, presenterà i progetti e presiederà alle premiazioni: al sindaco sarà consegnato un riconoscimento quale ringraziamento per l’opera svolta nella promozione del festival. Alle ore 13 è previsto un buffet celebrativo per tutti i presenti; alle ore 13:30 ingresso in sala al Cine Teatro “N. Andrisani”, mentre alle ore 14:00, in anteprima, sarà proiettato il docu-film “Giffoni: una bella storia italiana”, realizzato dal team della produzione del festival campano per raccontare, in 90 minuti, il mondo di Giffoni visto attraverso gli occhi dei suoi protagonisti grazie ad un emozionante collage di frammenti, realizzato in oltre 8 mesi di lavorazione. Alle ore 16:00, tutti gli hub coinvolti saranno collegati in video call nazionale con Giffoni per raccontare l’evento: nella stessa occasione al direttore dell’hub di Montescaglioso Giuseppe Disabato (come ai suoi omologhi in ogni sede coinvolta), sarà consegnato un riconoscimento di #Giffoni50 per il lavoro condotto sul territorio. Alle ore 17:00 la cerimonia sarà conclusa dai saluti finali.

L’iniziativa del Giffoni Day, in programma il 24 giugno, costituirà sia il primo appuntamento di una serie di iniziative che proseguiranno nel periodo ottobre – dicembre 2021, interessando altre 40 città italiane ma anche un primo momento di confronto con una rosa di hub, a meno di un mese di distanza dall’edizione 50Plus del festival, in programma dal 21 al 31 luglio 2021. La direzione artistica del CTNA, già in occasione della scorsa edizione del 2020, svoltasi durante la prima fase della pandemia Covid19, aveva immediatamente accolto la proposta del direttore artistico del GFF Claudio Gubitosi, relativa alla creazione di sedi hub in Italia e all’estero, per consentire la partecipazione alla grande iniziativa a tutti i ragazzi interessati. Nell’occasione è nata la nuova formula del Festival “GIFFONI HUB MONTESCAGLIOSO”, riproposta dal 21 al 31 luglio 2021 con l’allestimento di nuovi spazi ed apposite aree per la visione di tutti i film in concorso per le varie sezioni. Le attività in programma, così come avvenuto nella precedente edizione, si svolgeranno nel pieno rispetto delle condizioni di sicurezza ed igiene degli ambienti.  L’iniziativa, senza dubbio, darà lustro alla storica struttura cinematografica di Montescaglioso e, di riflesso, consentirà alla comunità montese tutta di ricevere notevole visibilità.